Tocatì 2021, Verona torna a giocare

Verona torna a giocare e a vivere piazze e vie della città con il Festival Tocatì, giunto alla 19esima edizione.

La pioggia ha creato qualche intoppo, soprattutto nella giornata di domenica, ma nel 2021, alla 19esima edizione, al Festival Tocatì si torna davvero a giocare e a coinvolgere la città. Dopo un’edizione 2020 con tanti collegamenti a distanza, a causa delle incertezze della pandemia, quest’anno, pur con tutte le accortezze del caso, si continua a giocare per le vie e le piazze di Verona.

«Il timore che avevamo fino a ieri era come le persone avrebbero preso la possibilità di tornare in strada a giocare, a stare insieme» ammette Paolo Avigo, presidente dell’Associazione giochi antichi, che in collaborazione con il Comune di Verona organizza il Tocatì, Festival internazionale dei giochi in strada. «Con tutti gli accorgimenti di sicurezza, ci siamo accorti che le persone hanno tanta voglia di uscire, e questa è una grande soddisfazione».

Leggi anche: Il ministero della Cultura al fianco del Tocatì

«Una parola chiave per il Tocatì e i giochi tradizionali è “comunità”, e in questa edizione del festival abbiamo potuto confermarlo» aggiunge Pere Lavega, presidente di Aejest, l’associazione europea giochi e sport tradizionali. «Un altro vaccino per il “Covid-19” è la “Co-19”, la comunità alla 19esima edizione del Tocatì!».

Tocatì 2021: guarda le foto

I giochi del Tocatì 2021: il “trucco da terra”

Probabilmente portato dagli spagnoli, il trucco da terra oggi sopravvive nell’entroterra della provincia di Savona, a Rialto e Calice Ligure, grazie ai cultori locali della Polisportiva Rialtese.

I giochi del Tocatì 2021: i birilli di Farigliano

Attività esclusivamente femminile: si gioca con nove bije e si svolge nelle piazze del territorio di Farigliano, in provincia di Cuneo.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM