Teatro Spritz, Ippogrifo porta lo spettacolo nelle strade

Da martedì 9 agosto e fino all’ 8 di settembre, ad orario aperitivo, in alcune piazze e vie della città, ci saranno spettacoli dei più importanti artisti di strada del panorama italiano.

Paolo Piludu
Paolo Piludu

Otto date, quattro grandi ospiti, il teatro di strada che torna ad impadronirsi di alcuni degli angoli più belli della città. Sono gli ingredienti di Ippogrifo Produzioni nell’ambito del più ampio cartellone “Teatro Spritz”, rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Verona per il secondo anno consecutivo e che dal 26 luglio al 9 settembre vede la partecipazione di altre quattro compagnie teatrali professioniste di Verona. 

Per tutto il mese di agosto e per parte del mese di settembre, ad animare l’orario dell’aperitivo nelle piazze e per le strade, saranno così, come da tradizione, affermati artisti di strada, i “baskers”. Professionisti della clowneria, della giocoleria, delle acrobazie impossibili. Il tutto offerto come un dono al pubblico di passaggio.

«Quella che abbiamo deciso di promuovere per questo percorso di Teatro Spritz -spiega Barbara Baldo di Ippogrifo Produzioni- è l’arte performativa più puraquella dei clown di stradaSono spettacoli, non sono improvvisazioni, sono performance di  artisti professionisti che si esibiscono in clownerie, jocolerie, circus comedy, insomma tutto quello che afferisce al Teatro-circo contemporaneo».

Ad aprire il calendario di appuntamenti sarà martedì 9 agosto Paolo Piludu, del gruppo I 4 elementi di Vicenza. Andrà in scena con lo spettacolo “Olè”, in Piazza Erbe, alle 18.30.

Seconda data mercoledì 10, alla stessa ora, questa volta in piazza Corrubbio. Poche parole, molta musica, abilità e giocoleria. Uno spettacolo che con grande successo ha girato tutta Italia e partecipato a tutti i più prestigiosi festival di settore.

Nanirossi Show

Giovedì 11 agosto alle 18.30, a Portoni Borsari, si esibiranno invece Elena Fresch e Matteo Mazzei, ovvero I Nanirossi con l’omonimo spettacolo “Nanirossi Show”.

L’esibizione veronese dello strepitoso duo è al centro di una intensa tournèe internazionale. Fresch e Mazzei sono conosciuti al pubblico veronese per le ripetute apparizioni come acrobati in svariate opere liriche in cartellone nel Festival areniano. 

Questa edizione li vede nel cast di Turandot. I successivi appuntamenti con gli spettacoli selezionati e ospitati dalla direzione artistica di Ippogrifo Produzioni per Teatro Spritz saranno: 23 e 24 agosto con la clownessa Gaia Ma e i successivi 6, 7 e 8 settembre con Andrea Meroni del Collettivo Clown di Milano.

«L’anno scorso è andata benissimo -spiega Barbara Baldo- e infatti abbiamo deciso di confermare lo stesso format. Quello che vedrete per le vie e nelle piazze della città nelle prossime settimane è uno spettacolo per tutti, da zero a 99 anni. Uno spettacolo che anche nel linguaggio è pienamente internazionale e si affida alla capacità dell’artista di realizzare una performance che spesso è muta ma che dialoga attraverso il corpo, le azioni, le acrobazie.  Lo scopo naturalmente è di divertimento e di intrattenimento, ma ha alle spalle una preparazione artistica e atletica di altissimo livello».

Tutti gli eventi sono a partecipazione libera e gratuita.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv