“Sullestrade” di Giappone, Australia e Irlanda

Sono questi i tre Paesi protagonisti della seconda giornata del Festival del Libro di Viaggio

Prosegue a Fumane il festival di tre giorni sul libro di viaggio e di avventura con il suo secondo appuntamento. Se è vero che ciascuno di noi ha un proprio Paese nel cuore, ci sono alcuni Paesi che sono davvero nel cuore di molti. È il caso del Giappone, di cui verrà a parlare a “Sullestrade” sabato 9, alle 18, Franco Amitrano, il massimo conoscitore di questa cultura, traduttore per l’italiano dei maggiori autori del Sol Levante grazie ai quali ha potuto scavare nella lingua, nei sentimenti e nei costumi di un popolo che, oggi più che mai, ci incuriosisce e ci attrae. L’autore ne fornisce uno specchio nel suo libro “Iro Iro, il Giappone tra pop e sublime”.

Altra destinazione, in questo caso particolarmente cara ai giovani attratti dal mito degli spazi sconfinati e di una vita all’avventura, è l’Australia, raccontata al festival da Sandra Segato nel suo libro “Pushboys, storie di uomini, ruote e canguri”, alle 15.30.

Come è da sempre Paese amato l’Irlanda, presentata alle 20.30 da Fabrizio Pasanisi, autore di “L’isola che scompare, viaggio nell’Irlanda di Joyce e Yeats”, un itinerario speciale tra gli autori più amati di questo Paese. A seguire, il concerto della Patricks Irish Band.

Gli altri appuntamenti della seconda giornata del festival saranno la Sicilia, da attraversare con consapevole lentezza in treno; l’Afghanistan raccontata da due giovani viaggiatori veronesi, Roberto Tomelleri e la fotografa Silvia Alessi, con una sua splendida mostra di immagini, lo Sri Lanka in cui, un altro giovane viaggiatore, Stefano Campostrini, è andato ad aprire un bed & breakfast; e l’Artico Canadese in cui ha trovato nuove ispirazioni artistiche Jennifer Karch Verzè.

Ma sabato sarà anche giornata del gusto e della cultura gastronomica. Si parlerà di ricette che viaggiano e si contaminano, alle 12.30, con Andrea Brugnoli, autore di “Verona illustrata a tavola”, ma si assaggeranno anche lo spuntino del viaggiatore, alle 13.15, e una merenda dello Sri Lanka accompagnata dal tè allo zenzero, alle 17.00.

Tutto il programma sul sito di “Sullestrade“.