Stagione di Lirica e Balletto si parte il 13 dicembre

VERONA – Inaugura la Stagione Lirica e di Balletto 2012-2013
della Fondazione Arena di Verona. 5 titoli d’opera, di cui 2 nuove produzioni, e 2 balletti per l’apertura ufficiale
che come da tradizione sarà il giorno di Santa Lucia giovedì 13 dicembre 2012, per concludersi martedì 12 novembre 2013.

La Stagione al Teatro Filarmonico, in omaggio alla ricorrenza del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, dedica al compositore i primi tre titoli da dicembre 2012 a marzo 2013, presentano le sue opere giovanili: <italic>Macbeth</italic>, <italic>Attila</italic> e <italic>Un giorno di regno</italic>. A maggio riporta l’attenzione sul compositore di Busseto la coreografia <italic>Cercando Verdi</italic>. Nel cuore della Stagione un secondo balletto a fine marzo, <italic>Omaggio a Roland Petit</italic>, produzione dedicata al celebre coreografo francese a quasi due anni dalla sua scomparsa; in aprile torna il graditissimo melodramma giocoso <italic>L’Elisir d’amore</italic> di Donizetti, per concludere a novembre, dopo la pausa estiva che ospiterà il Festival del Centenario all’Arena di Verona, con <italic>I Capuleti e i Montecchi</italic> di Vincenzo Bellini per una nuovo allestimento in collaborazione con il Gran Teatro La Fenice di Venezia.
Le prime rappresentazioni d’opera e balletto in abbonamento sono programmate sempre di domenica con inizio alle ore 15.30. Le repliche dei titoli lirici feriali avranno inizio alle ore 20.00 e le repliche domenicali si confermano alle ore 15.30.

Serata inaugurale giovedì 13 dicembre 2012 alle ore 20.30 con <italic>Macbeth</italic>. Sul podio dell’Orchestra areniana Omer Meir Wellber, fra i più giovani direttori d’orchestra emergenti. Regia, scene e costumi saranno coordinati da Stefano Trespidi, mentre la regia video è firmata da Amerigo Daveri. Completano le coreografie di Maria Grazia Garofoli, Direttore del Corpo di ballo dell’Arena di Verona. Macbeth replica per 5 date: 16, 18, 20, 21 e 23 dicembre 2012.

Da domenica 3 febbraio 2013 è in scena <italic>Attila</italic>, altro titolo del “primo” Verdi, per la regia di Georges Lavaudant, la direzione d’orchestra di Andrea Battistoni, con scene e costumi di Jean Pierre Vergier.
Repliche: 5, 7, 10 e 12 febbraio 2013.

Segue <italic>Un giorno di regno</italic> da domenica 3 marzo, titolo che conclude le proposte verdiane dell’età giovanile, con la messa in scena di Pier Luigi Pizzi, che ne ha curato regia, scene e costumi, ripresa al Filarmonico da Paolo Panizza, e sul podio Stefano Ranzani. Gli interpreti saranno gli allievi dell’Accademia di canto del Teatro alla Scala.
Repliche: 5, 7, 10 e 12 marzo 2013.

<italic>Omaggio a Roland Petit</italic> da domenica 24 marzo, il primo appuntamento con il balletto per la coreografia di Denis Ganio su musiche di Pëtr Il’i&#269; &#268;ajkovskij, dirige Reinhard Seehafer.
Repliche: 26, 27, 28 e 29 marzo 2013.

Domenica 21 aprile ritorna l’opera con <italic>L’Elisir d’amore</italic> di Gaetano Donizetti per la regia di Riccardo Canessa. Conduce l’Orchestra Giacomo Sagripanti.
Repliche: 23, 25, 28 e 30 aprile 2013.

Anche la ricerca coreografica si riferisce al compositore di Busseto con il secondo appuntamento con la danza da domenica 12 maggio: <italic>Cercando Verdi</italic>, coreografia di Renato Zanella e direzione di Julian Kovatchev.
Repliche: 14, 15, 16 e 18 maggio 2013.

Conclude la stagione al Filarmonico, da domenica 3 novembre <italic>I Capuleti e i Montecchi</italic> di Vincenzo Bellini, titolo che manca al Filarmonico dal 1983, per un nuovo allestimento in coproduzione con il Gran Teatro La Fenice di Venezia, per la regia di Arnaud Bernard, le scene di Alessandro Camera e i costumi firmati da Carla Ricotti. Direttore Fabrizio Maria Carminati.
Repliche: 5, 7, 10 e 12 novembre 2013.

Appuntamento della Stagione 2012-2013 con l’opera barocca: <italic>Dido and Æneas</italic> di Henry Purcell dal 19 febbraio al Teatro Ristori per 3 imperdibili date fuori abbonamento. La mitologica vicenda dei due amanti è proposta nella regia di Marina Bianchi, con scene e costumi di Leila Fteita, e coreografia di Maria Grazia Garofoli. Sarà alla guida dell’Orchestra dell’Arena di Verona Stefano Montanari.
Repliche: 20 e 21 febbraio 2012.
Le produzioni vedono impegnati tutti i settori artistici – Orchestra, Coro e Corpo di ballo – e tecnici della Fondazione Arena di Verona.

Per informazioni e prenotazioni
<italic>Biglietteria del Teatro </italic>Filarmonico
– via dei Mutilati 4/k, 37122 Verona
tel. (+39) 045 8002880
fax 045 8013266
Call center (+39) 045 8005151 www.arena.it
Orario di apertura
da lunedì a venerdì 12,00 – 17,45
sabato 10,00 – 12,45
nei giorni di spettacol 12,00 – fino a inizio spettacolo
sabato 10,00-12,45 17,00 – fino a inizio spettacolo
domenica 10,00 – fino a inizio spettacolo

La redazione