Ultima serata con “Le Pillole di Ercole” al Cortile S. Eufemia

Lo spettacolo teatrale "Le pillole di Ercole" della compagnia La Maschera giunge stasera al suo ultimo appuntamento.

Il Cortile di S. Eufemia ospiterà questa sera, alle 21.15, l’ultima recita de “Le pillole di Ercole“, un’esilarante commedia proposta dalla compagnia La Maschera, nell’ambito della rassegna open air con le compagnie amatoriali scaligere “Teatro nei cortili“.

Lo spettacolo, che si ispira al modello del vaudeville della Belle Epoque, porta sulla scena le vicende di due due amici medici, uno dei quali è l’inventore di un farmaco afrodisiaco, le “pillole di Ercole”, che somministrerà all’amico per vincere una scommessa, dando il via a esilaranti peripezie amorose. Il medico assuefatto dalle pillole, infatti, diventerà l’amante di una paziente americana, scatenando la gelosia del marito di lei e una paradossale vendetta, che non risolverà affatto la questione, ma anzi provocherà una serie di equivoci destinati a ingrandirsi sempre di più in una spassosa spirale comica senza fine.

Il regista e traduttore della commedia è William Jean Bertozzo, il testo di Charles Maurice Hennequin e Paul Bilhaud. La Maschera, straordinaria compagnia veronese nata a Valdonega, festeggia quest’anno trent’anni di attività.