Teatro Sold-Out, i prossimi spettacoli a Sommacampagna

Sabato 25 e domenica 26 gennaio il cartellone “Teatro Sold-Out” propone gli spettacoli di Estravagario Teatro “Allontanarsi dalla linea gialla” e il concerto “La musica non dimentica”, dedicato al Giorno della Memoria.

Sabato 25 gennaio, alle 20.45, nell’ambito della rassegna di Sommacampagna “Teatro Sold-Out”, andrà in scena all’auditorium Mirella Urbani, in via Scuole 49 a Caselle, lo spettacolo “Allontanarsi dalla linea gialla” di Estravagario Teatro.

“Allontanarsi dalla linea gialla”. Puntofermo è una piccola stazione ferroviaria famosa per la puntualità dei treni e l’efficienza di Gianni, il capostazione. Nonostante questo è davvero poco frequentata e Gianni lamenta una certa solitudine. In una sera di nebbia alcune persone aspettano il treno e il capostazione, felice per l’inaspettata compagnia, fa di tutto per rendere l’attesa piacevole. Attesa che, però, si rivelerà ben più lunga del previsto, trasformando la piccola e desolata fermata in una lussureggiante babele di comicità.

Domenica 26 gennaio, alle 17, nella sala Affreschi del Municipio di Sommacampagna, il concerto di Andrea Bertanzon e Matteo Cazzadori “La musica non dimentica”, dedicato al Giorno della Memoria. Con brani tratti dal repertorio di Schumann, Bloch, Kugel, Clarke, Bizet e Waxman, Andrea Bertanzon, talentuoso violista formatosi ai Conservatori di Bologna e di Maastricht, già collaboratore del maestro Michael Kugel, e Matteo Cazzadori, giovane pianista e compositore veronese, offriranno un raffinato concerto viola e pianoforte per ricordare la Giornata della Memoria attraverso la narrazione musicale, che da sempre unisce i popol in un unico linguaggio di pace.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.