Paolo Nani in “La Lettera” per Apperò il Teatro

Evento speciale della rassegna, lo spettacolo andrà in scena sabato 7 dicembre, dalle 21, presso il Cinema Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto.

Paolo nani

La rassegna “Apperò il teatro”, dedicata ai bambini e alle famiglie, organizzata da Giulia Magnabosco e Marco Pomari della compagna teatrale “Altri posti in piedi”, propone, come evento speciale all’interno del suo programma, lo spettacolo “La Lettera” di Nullo Facchini e Paolo Nani.

Dal 1992 questo spettacolo continua ad essere rappresentato ai quattro angoli del globo, l’hanno visto in Groenlandia e in Cile, in Turchia e in Cina, in Norvegia e in Giappone. Oltre 1.600 repliche per questo piccolo meccanismo che continua a stupire per la sua capacità di coinvolgere il pubblico e le sorprendenti trasformazioni di un artista.

Paolo Nani, solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, riesce a dar vita a 15 micro-storie, tutte contenenti la medesima trama ma interpretate ogni volta da una persona diversa.
Perché non si smette mai di ridere per tutta la durata dello spettacolo? – vien fatto di chiedersi.

Il tema de “La Lettera” è molto semplice: un uomo entra in scena, si siede a un tavolo, beve un sorso di vino che però sputa, essendo chissacchè, contempla la foto della nonna e scrive una lettera. La imbusta, affranca e sta per uscire quando gli viene il dubbio che nella penna non ci sia inchiostro. controlla e constata che non ha scritto niente. Deluso, esce. Tutto qui.

Il biglietto dello spettacolo, adatto a bambini dai 10 anni in su, prevede la seguente tariffa: intero €15, ridotto €10, disabile omaggio e accompagnatore ridotto.

Il 5, 6 e 8 dicembre Paolo Nani terrà, inoltre, presso la Scuola di Teatro Altri Posti in Piedi, il suo “Workshop con Paolo Nani – Creazione della Scena”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.