Questa sera in città i concerti di due astri della musica

L'Arena e il Teatro Romano ospiteranno due grandi nomi della scena internazionale e nazionale: sarà Mark Knopfler a calcare il palco areniano, mentre il pianista e compositore Ludovico Einaudi farà sognare il pubblico ai piedi del Colle San Pietro.

Dalle 21 l’Arena di Verona sarà la suggestiva location del concerto di Mark Knopfler, fondatore e frontman del gruppo rock Dire Straits e fra i più grandi chitarristi di tutti i tempi, che sta facendo tappe in tutto il mondo con il suo tour “Down The Road Wherever“. Con il suo attuale gruppo, composto da ben dieci membri, tra cui Guy Fletcher, Richard Bennett, Jim Cox, Mike McGoldrick, John McCusker, Glenn Worf, Danny Cummings e Ian Thomas, l’artista incanterà i fan con un repertorio che, oltre a proporre nuovi brani tratti dal suo ultimo lavoro, pubblicato il 16 novembre scorso, includerà naturalmente anche le maggiori hit firmate Dire Straits.

Sarà invece la magia di Ludovico Einaudi a risuonare negli spazi all’aperto del millenario Teatro Romano ai piedi del Colle San Pietro, dalle 21.15. L’artista, tra i più acclamati al mondo, iniziò la sua carriera negli anni Ottanta come musicista jazz rock, un’influenza che perdurò anche nelle sue produzioni successive, rendendolo noto come compositore sempre aperto alle novità e a sonorità sperimentali, con incursioni che vanno dalla musica elettronica al pop.

Il concerto, che ha già registrato il tutto esaurito, sarà l’occasione per presentare il suo nuovo progetto discografico, l’album “Seven Days Walking“, un lavoro diviso in sette capitoli di cui, a partire dal 15 marzo di quest’anno, sono già usciti i primi quattro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.