“Mozart a Verona”, al via i primi eventi

Al via il 5 gennaio, con un concerto in diretta su maxischermo in Piazza Bra, gli appuntamenti per il 250° anniversario dalla visita del giovane musicista alla città.

Il 5 gennaio 1770 il giovane Wolfgang Amadeus Mozart fece la prima delle due celebri esibizioni che caratterizzarono la sua venuta a Verona, nella prestigiosa Sala Maffeiana ospite dell’Accademia Filarmonica di Verona.

Per celebrare il 250° anniversario a ricordo di quegli eventi nasce “Mozart a Verona”, una serie di iniziative programmate con il progetto Fondazione Cariverona Cultura insieme a Comune di Verona, Accademia Filarmonica di Verona e Fondazione Arena.

Primo evento della rassegna il concerto ospitato dall’Accademia Filarmonica nella Sala Maffeiana, in programma il 5 gennaio alle 18.30. Ad esibirsi il soprano Britta Schwarz accompagnata da George Kallwit al violino, Francesco Galligioni al violoncello e Christine Schornsheim al fortepiano. In programma musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Leopold Mozart e Luigi Boccherini. Il concerto sarà trasmesso in diretta streaming su maxischermo in Piazza Bra.

Secondo atteso concerto poi martedì 7 gennaio alle ore 20.30 presso la Chiesa di San Tomaso Cantuariense. L’appuntamento vuole celebrare la storica esecuzione mozartiana del 7 gennaio 1770: l’organo, custodito presso la Chiesa di San Tomaso, datato 1716 e realizzato da Giuseppe Bonatti, fu suonato dal giovane compositore durante uno dei suoi tre viaggi in Italia accompagnato dal padre.

Proprio questo speciale e prezioso organo verrà suonato durante l’appuntamento del 7 gennaio da un raffinato e prestigioso interprete, il M° Andrea Marcon, Direttore delle iniziative musicali di Fondazione Cariverona, accompagnato dalla Venice Baroque Orchestra e dal Coro del Friuli Venezia Giulia. Il programma della serata prevede l’esecuzione di sei composizioni dell’artista settecentesco: Exultate jubilate KV 165; Quattro sonate da Chiesa (eseguite sull’organo Bonatti); Messa dell’incoronazione KV 317.

Inoltre, prosegue in biblioteca civica la mostra che ripercorre la presenza musicale del salisburghese a Verona, inaugurata lo scorso 12 dicembre. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata sul sito di Fondazione Cariverona.

La locandina con tutti gli appuntamenti di “Mozart a Verona”