La Jazzset Orchestra chiude la rassegna “Verona ama il Jazz”

Domani ultimo appuntamento con la rassegna iniziata lo scorso 6 giugno nel centro storico di Verona. Chiusura affidata alla Jazzset Big Band Orchestra che festeggia i suoi trent’anni.

“Verona ama il jazz”, la fortunata rassegna musicale iniziata lo scorso 6 giugno nel centro storico di Verona e organizzata dalla JazzSet Orchestra, giunge al suo ultimo appuntamento.

Mercoledì 10 Luglio, alle 21.00, la Jazzset Big Band Orchestra presenta “Da West Side Story alla Swing Era”. Un originale concerto “a ritroso nella cronologia dell’evoluzione del Jazz”, diviso in due parti. Nella prima, l’esclusiva musica dei Musical di Leonard Bernstein, punto fermo musicale della seconda metà del Novecento. La seconda, invece, sarà un “trionfo” di ritmi e canzoni del Traditional Jazz della mitica “Era dello Swing” degli Anni ‘30/40,
con i solisti Jazzset, le evoluzioni al piano di Elena Bruk, la professionale voce di Rossana D’Auria e del “crooner” Stefano Fusco, diretti da Marco Ledri, a deliziare piacevolmente gli spettatori.

«Anche quest’anno la rassegna “Verona ama il jazz” è stato un grande successo – racconta Eraldo Turcopresidente della JazzSet Orchestra –. Ogni mercoledì, dal 6 giugno, centinaia di spettatori sono venuti ad ascoltare i nostri concerti seduti in una delle piazze più belle d’Italia, la nostra Piazza dei Signori, che sulle note blues, swing e latin jazz contribuisce ad avvolgere il pubblico in un’atmosfera unica».

«L’ultima serata – continua il presidente – mercoledì 10 luglio, avrà come titolo “da West Side Story alla Swing Era“, un originale concerto della nostra JazzSet Orchestra, che quest’anno compie trent’anni dalla nascita, un traguardo prestigioso e invidiabile. In piazza si potrà assistere anche alla performance di una scuola di ballo che danzerà sulle musiche della Big Band».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.