Il Quartetto Gibli in concerto al Posto Castello

Le straordinarie colonne sonore dei capolavori firmati Hayao Miyazaki risuoneranno nell’incantevole sfondo del castello medievale, nell’antico borgo di Illasi, sabato 17 agosto, alle 21.

Foto d'archivio.

Le atmosfere, le suggestioni e la delicatezza del regista del Sol Levante più amato e conosciuto al mondo prendono vita nell’elegante location ai piedi del Castello d’Illasi, sabato 17 agosto, dalle 21, grazie al talentuoso e audace Quartetto Gibli, che traduce ed esegue le melodie dei film cult del regista, animatore, fumettista e produttore cinematografico, con cinquant’anni di carriera alle spalle, Hayao Miyazaki.

La voce soprano di Yumika Mihara, il pianoforte e il flauto shakuhachi di Andrea Beghini, i flauti di Stefano Benini, insieme al trombone di Giambattista Righetti, culleranno il pubblico con le dolci e romantiche arie tratte dai classici d’animazione nipponica quali “La città incantata”, “Ponyo sulla scogliera”, “Il castello errante di Howl” e “Si alza il vento”, tutti capolavori firmati Studio Ghibli, lo studio cinematografico più famoso del Giappone e noto produttore delle opere di Miyazaki.

Un potere immaginifico inarrestabile, quello del regista giapponese, che attraverso le sue produzioni traduce per il grande schermo i temi della salvaguardia ambientale, della speculazione edilizia, del primordiale rapporto tra uomo e natura, dell’amicizia e dell’amore, così come quello della coraggiosa lotta a difesa dei propri ideali. Genio creativo che, accompagnato dalla musica del compositore Joe Hisashi, ha dato vita nel corso del tempo a colonne sonore intramontabili, capaci di commuovere non solo gli appassionati di animazione giapponese, ma davvero tutti, facendo riverberare nell’anima di chi ascolta un’eco epifanica di ricordi ed emozioni.

Per cenare o solo per assistere al concerto è necessaria la prenotazione, al numero 338-2157928.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.