Hui He al Salzburger Festival

Da Verona all'Austria per sostituire improvvisamente la collega Anna Netrebko, il soprano ha riscosso un grandissimo successo al Festival austriaco nello spettacolo "Adriana Lecouvreur".

Il soprano Hui He, che sarà protagonista sul palco areniano il 23, 29 e 31 agosto per gli spettacoli di “Tosca” e “Aida“, negli allestimenti dei grandi registi Hugo de Ana e Gianfranco de Bosio, ha ottenuto un grande successo ieri sera nel suo debutto al Festival di Salisburgo con “Adriana Lecouvreur“, del compositore Francesco Cilea.

Il soprano ha sostituito Anna Netrebko, che ha dovuto rinunciare allo spettacolo per un’improvvisa indisposizione. Hui He ieri mattina si trovava a Verona, dove era impegnata per le prove di “Tosca”, e durante una pausa ha ricevuto una chiamata, nella quale le chiedevano se fosse disponibile a sostituire la sera stessa la Netrebko a Salisburgo. Hui He ha accettato, è corsa a casa con la sua pianista di fiducia, Cristina Orsolato, e ha studiato per due ore il ruolo, recentemente debuttato con grandissimo successo.

Arrivata al Grosses Festspielhaus con un volo privato messo a disposizione dal Festival, con partenza dall’aeroporto di Villafranca, il soprano ha incontrato il Maestro Marco Armiliato e fatto una breve prova con lui, si è truccata ed è andata in scena.

L’accoglienza per Hui He al termine dell’opera è stata entusiasta con numerose acclamazioni e chiamate alla ribalta. Hanno condiviso il suo successo i colleghi Yusif Eyvazov (Maurizio di Sassonia), Anita Rachvelishvili (Principessa di Bouillon) e Nicola Alaimo (Michonnet).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.