“Gin’n’Jazz”, ogni mercoledì sera nuovi appuntamenti

Durante la seconda edizione del Mura Festival, nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, ogni mercoledì sera dalle ore 20.00, la rassegna Gin’n’Jazz, un appuntamento che coinvolgerà il pubblico in un’atmosfera unica sulle note del jazz.

Musica jazz
musica jazz
The swing machine trio

In occasione della 2ᵃ edizione del Mura Festival, ideato e promosso dal Comune di Verona, nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, nel contesto della cinta magistrale, patrimonio dell’Unesco, ogni mercoledì sera dalle ore 20.00, la rassegna Gin’n’Jazz, l’appuntamento che ogni settimana coinvolgerà il pubblico facendolo immergere in un’atmosfera unica sulle note del jazz, accompagnata da degustazioni di Gin Tonic Premium, rigorosamente selezionati.

Mercoledì sul palco di Mura Festival arriva la musica jazz di The Swing Machine Trio: La formazione comprende il chitarrista Sandro Gibellini, Martino De Franceschi al basso e Francesco Casale alla batteria.

ENJOY YOUR GIN!

Sandro Gibellini è tra i chitarristi jazz italiani più apprezzati a livello mondiale; la sua carriera è iniziata con la frequentazione di seminari tenuti da famosi jazzmen per poi collaborare con una quantità enorme di musicisti americani e non tra cui Gerry Mulligan, Jimmy Owens, Lee Konitz, Woody Shaw, Kenny Barron, Mel Lewis, Sal Nistico, Steve Grossmann. Gibellini ha lavorato molto anche nel campo della musica leggera in collaborazione con Bruno Lauzi, Fabio Concato, Ornella Vanoni e ha suonato in diversi dischi di Mina.

Casale ha esordito come cantante alla metà degli anni Sessanta, ma il suo primo amore rimane la batteria. Infatti, nel corso della sua carriera suonerà con gruppi beat e rock e accompagnerà diversi bluesman, cantanti di musica leggera e tantissimi jazzisti italiani tra i quali Peter Guidi, Ray Mantilla, Renato Sellani, Ares Tavolazzi, Massimo Urbani.

Verona

Il bassista, Martino De Franceschi ha collaborato invece in diverse occasioni con moltissimi jazzisti e con varie formazioni esordienti.

Ad accompagnare la serata jazz diverse ricette a base del Gin- Bad Spirits Classics, il Gin Botanical del liquorificio bolognese Virus: semi di finocchio, coriandolo e ginepro si sposano con le scorze di arancia rendendo questo gin rotondo e delicato al palato.

Durante la serata sarà possibile degustare le ricette a base di Gin- Bad Spirits Classics: la prima con on pestato di uva nera e Fever Tree Indian, la seconda con Fever Tree Mediterranea zest di arancia e bacche di pepe bianco.

Mura Festival è un progetto promosso dal Comune di Verona – Assessorato Unesco – e realizzato da STUDIOVENTISETTE. Doc Servizi Verona è uno dei partner principali della manifestazione che vede la partecipazione più di 50 enti e associazioni del territorio veronese con più di 689 appuntamenti per 168 giorni di attività.

Mura Festival è cultura, teatro, attività per i più piccoli, musica live, street food, degustazione e molto altro. Un’occasione per ripartire insieme, in sicurezza, riappropriandosi dei meravigliosi parchi all’interno delle mura cittadine, che hanno fatto sì che l’UNESCO, nel 2000, decretasse Verona come Sito Patrimonio dell’Umanità.

Mura Festival si svolgerà in sicurezza e seguirà la vigente normativa anticovid-19: verranno prese tutte le precauzioni necessarie per vivere l’evento in condizioni di sicurezza, dando occasione a tutti di trascorrere momenti di socialità ed esperienze all’aria aperta, serenamente e senza rischi.

Il Festival animerà 5 aree del parco delle mura: Il Bastione di San Bernardino, il Bastione di San Zeno, il Bastione delle Maddalene, Porta Fura e Prato di Castel San Felice per tutta l’estate 2021. L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito e alcune delle attività sono fruibili previa iscrizione. Il calendario di appuntamenti e attività, in costante aggiornamento e costo dei singoli eventi/attività è disponibile online sul sito www.murafestival.it.

L’area food, wine and drink è aperta dal 24 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 18.00 alle 24.00, sabato e domenica dalle ore 11.00 alle ore 24.00. Nelle giornate di sabato e domenica, Mura Festival accoglierà l’artigianato creativo e le produzioni handmade all’interno del Gipsy Market aperto al pubblico dalle ore 10.

Una rappresentazione del Swing Machine Trio