Briganti del Folk e Contrada Lorì a Fiamene

Al via questa sera la Festa di Fiamene, in programma dall'1 al 7 agosto. Protagonisti del primo appuntamento due gruppi di Verona.

Torna con la 31esima edizione l’attesissima Festa di Fiamene, con la migliore musica del territorio nel cuore della Valpolicella. Una settimana d’intrattenimento con speciali concerti e ottimo cibo per divertirsi in compagnia.

Danno il via al Festival, questa sera dalle 19, due band veronesi, I Briganti del Folk e Contrada Lorì. I primi, che si contraddistinguono per un repertorio che attinge e si ispira al folk italiano, attraverso i grandi nomi del cantautorato, come Dalla, De Andrè, Finardi, Guccini, Battiato, Bennato e molti altri, senza dimenticare le antiche radici, quindi le canzoni d’osteria, filastrocche e serenate, sono nati dall’intuizione di Alberto “Cico” Zecchini e Alessandro “Ale” Formenti, un duo che si conosce da oltre trent’anni. I due musicisti si incontrarono per la prima volta in un’area boschiva nel lupatotino, dando inizio a quello che sarebbe diventato un vero e proprio laboratorio culturale, con artisti lì trovavano uno spazio per disegnare, ballare e persino fare prove teatrali.

Al fianco di Cico, voce, chitarra e armonica, e Ale, voce e contrabbasso, per lo show “Storie e Stornelli” a Fiamene molti altri “briganti musicanti”: Lele Zamperini, alla batteria, Loredana Repele, alla fisarmonica, Armando Valenta, al violino, Fabio Vidali, ai fiati e rumors, Robi Bertoli, all’intrattenimento folkloristico con Alessio Bertoli.

Special guest i Contrada Lorì, che raccontano favole e storie del territorio in dialetto veronese, una cifra stilistica che li caratterizza in modo genuino e unico dagli esordi nel 2012, quando il cantautore e musicoterapeuta Roberto Rizzini, propose a una cerchia di amici, come lui appassionati di cucina, vino e musica, di avviare un progetto artistico insieme. Progetto che, quest’anno, è arrivato alla pubblicazione del terzo album del gruppo, “Cicole Ciacole“, ricco di novità.

Tutte le serate della Festa di Fiamene sono a ingresso gratuito.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.