Al via il Festival Verona Swing 2019

Fine settimana di musica in Cortile Mercato Vecchio con due serate in onore della musica italiana e dei suoi principali cantautori.

Torna questo fine settimana, in Cortile Mercato Vecchio, il Festival Verona Swing 2019. Due serate di spettacolo e divertimento, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, in onore della musica italiana e dei suoi principali cantautori.

Sabato 31 agosto, dalle ore 21, l’esibizione del gruppo veronese Zen Kitchen, che proporrà brani degli anni ‘60 e ‘70. Voce solista Caterina dal Zen, accompagnata dai musicisti Sbibu alle percussioni, Nicola Monti al contrabbasso e Fabrizio Scrivano alla chitarra.

Domenica 1 settembre, con inizio sempre alle 21, sarà la volta di Claudio Bifo Bassi e Gilberto Lamacchi and band, che renderanno omaggio a Ivan Fossati e Fabrizio de André con diversi pezzi del disco “Anime salve”, frutto della collaborazione tra i due artisti.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale Verona Swing con il patrocinio del Comune, è stato presentato oggi in Municipio dall’assessore Marco Padovani. Presenti il presidente di Verona Swing Marco Sorio e per le due band Caterina dal Zen e Gilberto Lamacchi.

«Un evento che fa ormai parte dei tradizionali appuntamenti estivi veronesi – afferma Padovani –. Sempre molto atteso ed apprezzato dal pubblico, il Festival propone ogni anno al pubblico un’interessante carrellata di esibizioni, con gruppi e musiche di alto livello».

In caso di maltempo saranno comunicate dalla produzione le date di recupero delle due esibizioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.