A Fucina Machiavelli ripartono gli spettacoli a misura di bambino

Lo spettacolo "Lupi buoni e tori con le ali" aprirà la rassegna "Fucina dei piccoli" con una storia contro gli stereotipi.

fucina-dei-piccoli-fame-di-spettacolo-lupi-buoni-e-tori-con-le-ali
Foto di Roberto Finizio

Riparte la Fucina dei Piccoli, la rassegna di teatro e musica per bambini e famiglie di Fucina Culturale Machiavelli. La prima data è quella di domenica 3 novembre alle 16.30, con Teatro del Buratto, compagnia storica che fa del teatro una missione civica e sociale, che porterà in scena lo spettacolo Lupi buoni e tori con le ali, nel teatro di via Madonna del Terraglio 10 a Verona.

Come di consueto, la storia si riferisce all’infanzia, ma ha una valenza spendibile in ogni età: si rivolge al complesso processo di presa di coscienza di sé, e lo fa attraverso diversi personaggi: un toro che vuole volare, un lupo che non vuole essere cattivo o una coccinella che non ne può più di portare fortuna. Attraverso i mezzi attoriali, ma anche il teatro di figura e video in stop motion, si staglia sul palco un mondo di catalogazione, entro cui ogni essere di questo universo fantastico è descritto attraverso un ruolo, e una precisa funzione. Come fuggire a tutto ciò? La risposta è dentro di noi, attraverso la conoscenza della nostra vera natura, che si svolgerà nel nostro personale percorso di vita. La morale è che nessuno è uguale agli altri, ed è bello così.

Teatro del Buratto è una compagnia attoriale fondata nel 1975 e che ha alle spalle oltre quarant’anni di esperienza nel teatro dedicato all’infanzia. Con la missione di una ricreazione di “teatro totale”, e di ricerca artistica in molti diversi ambiti.

Lo spettacolo, consigliato per bambini dai 4 ai 10 anni, è stato realizzato con la consulenza psicologica della dott.ssa Simona Adelaide Martini.

Ingresso €6,50 sopra i 10 anni, €6 sotto i 10 anni. Pacchetti promozionali e abbonamenti acquistabili in teatro e online. Biglietti acquistabili in e-commerce su www.fucinaculturalemachiavelli.com o direttamente in teatro da un’ora prima dello spettacolo.