Presentata la 7° edizione del “Preistoria Festival”

VERONA – é andata in scena oggi a opera dell’ Assessore alla Cultura e Beni Ambientali, presso la Sala Rossa del Palazzo Scaligero, la presentazione della 7° edizione della manifestazione culturale “Preistoria Festival”, che si svolgerà dal 3 maggio al 1° giugno 2014 a Fumane.

Presenti all’incontro gli amministratori del Comune di Fumane e Alberto Castagna, organizzatore del “Preistoria Festival” e referente del Comune per la Grotta di Fumane.

La manifestazione, patrocinata dalla Regione del Veneto e dalla Provincia di Verona, è promossa dal Comune di Fumane in collaborazione con il Consorzio Pro Loco della Valpolicella, l’Università degli Studi di Ferrara, il Parco Naturale Regionale e la Comunità Montana della Lessinia, la Pro Loco di Molina, il Centro di documentazione per la storia della Valpolicella, il Gruppo Guide Grotta di Fumane e il Museo Preistorico e Paleontologico di Sant’Anna d’Alfaedo.

Il “Preistoria Festival” promuove un cartellone di sei appuntamenti che si svolgeranno durante il fine settimana, da sabato 3 maggio a domenica 1 giugno. Un mese di eventi culturali che spazia dal tema della preistoria fino alla riscoperta delle bellezze naturalistiche della Lessinia.

Tra le principali attività proposte si terranno notti magiche in grotta, conferenze, attività didattiche, escursioni, spettacoli teatrali e proiezioni a tema.

Il primo programma in elenco andrà in onda sabato 3 maggio alle ore 15:00. Il "Preistoria Festival" offrirà la possibilità di fare una passeggiata con visita guidata al Ponte di Veja, accompagnata da una dimostrazione di scheggiatura della selce e di accensione del fuoco. In seguito si terrà una visita gratuita al Museo Preistorico e Paleontologico di Sant’Anna d’Alfaedo. Tra gli appuntamenti più attesi della manifestazione, non mancheranno le tradizionali “Notti Magiche” nella Grotta di Fumane, accompagnate di volta in volta da un differente evento culturale.

Sabato 10 maggio si svolgerà la recitazione dell’opera dialettale di Berto Barbarani “Giulietta e Romeo”, eseguita dagli attori Andrea De Manincor e Sabrina Modenini ,con la collaborazione del coro “I cantori de la val de Fumane”, mentre sabato 17 maggio, si terrà l’iniziativa “Ascoltiamo i versi degli animali e della natura”.

Nel corso dei successivi fine settimana, proseguiranno le escursioni tematiche e gli appuntamenti serali e notturni, di stampo culturale e musicale, a stretto contatto con la natura, come l’illustrazione dei racconti di viaggio “Manaslu Nepal” a cura dell’alpinista Beppe Pighi, accompagnati dalla proiezione di immagini della sua ultima spedizione. Il “Preistoria Festival 2014” terminerà domenica 1° giugno con la giornata conclusiva “Riviviamo la preistoria”, dedicata ai più piccoli ma anche ai ragazzi e alle famiglie. Tra le varie attività ludico-didattiche in programma, che si svolgeranno a partire dalle ore 11:00 nella frazione di Molina, saranno proposte la scheggiatura della selce, l’utilizzo di armi preistoriche come archi, frecce e propulsori, la lavorazione dell’argilla ed altri laboratori creativi. In occasione della giornata conclusiva, sarà inoltre possibile visitare la Grotta di Fumane, previo appuntamento, con tre turni di visita rispettivamente alle 15:00, 16:30 e 17:45.

Per informazioni: Consorzio Pro Loco Valpolicella – Iat Valpolicella 045 7701920 – info@valpolicellaweb.it

La Redazione