Per il Froggie Sound Fest in scena Davide Toffolo

Dopo mesi di sospensione delle attività e il festival estivo saltato, torna all’opera il Froggie Sound Fest. Questa volta, i giovani volontari dell’Associazione porteranno a Bovolone Davide Toffolo con lo spettacolo Andrà tutto benino domenica 11 ottobre a Bovolone.

Durante il periodo di lockdown che ha investito il pianeta, Davide Toffolo ha disegnato una serie di tavole diffuse sui suoi canali social che sono poi  diventate un libro e uno spettacolo dal vivo. Attraverso musica, parole e immagini racconterà la sua esperienza di quarantena in compagnia di  Covid- 19. 

Davide Toffolo, cantante dei Tre allegri ragazzi morti, band storica della  musica indipendente italiana, con le sue canzoni e i suoi fumetti ha segnato  almeno tre generazioni. Il suo percorso artistico verrà messo in scena  attraverso canzoni, racconti esilaranti e giochi interattivi con il pubblico. 

Davide Toffolo è una rock star che fa fumetti e un fumettista che è  anche una rockstar. Un’anti-star, per essere precisi. Nessuno ha mai visto  così da vicino il grande cantante e disegnatore. Andrà Tutto Benino Live è  un momento intimo per conoscere i segreti del disegno e della musica  indipendente e per cantare le canzoni dei Tre allegri ragazzi morti come  non le avete mai ascoltate. 

L’appuntamento è per domenica 11 ottobre alle 21.15 al Palazzetto  dello Sport “Le Muse” di Bovolone. L’evento è organizzato in  collaborazione con la Pro Loco di Bovolone e il Comune di Bovolone,  entrambi consueti e preziosi sostenitori delle attività dell’Associazione

I biglietti sono disponibili sulla piattaforma DICE e sui canali di comunicazione dell’Associazione Froggie Sound Fest. 

Queste le parole di Simone Campolongo, presidente dell’Associazione: «Senza il festival è stata un’estate vuota, quasi sofferta. Nonostante le  incognite e le difficoltà abbiamo deciso di ripartire puntando su un artista  che non ha bisogno di presentazioni. Il sostegno e l’appoggio del Comune,  del Gruppo Bovolone Cultura e della Pro Loco per noi è fondamentale e motivo di orgoglio».