Parte giovedì l'iniziativa "Scrivere e leggere di mafie"

VENEZIA – L’Osservatorio ambiente e legalità del Comune di Venezia, Legambiente e Libera, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto propone «Scrivere e leggere di mafie», un ciclo di incontri dedicati a chi si occupa di informazione per raccontare un tema spinoso e sempre più attuale, quello delle infiltrazioni mafiose. Un tema di cui spesso i giornalisti devono scrivere ma non sempre con gli strumenti adeguati.

Gli incontri, ad accesso libero, si terranno presso il Palaplip di Mestre, in via San Donà 195/C a Mestre (Venezia), dalle 10.00 alle 12.30 con ingresso libero.

La letteratura e le inchieste condotte dalla magistratura confermano come anche nel Veneto la presenza delle mafie sia ormai di lunga durata. Malgrado questo mancano elementi di conoscenza sulle modalità, qualità ed estensione delle organizzazioni criminali in terra veneta. Il seminario organizzato dall’Osservatorio ambiente e legalità del Comune di Venezia è un’occasione per ampliare le proprie conoscenze, grazie alla presenza di relatori di spicco come Giovanni Tizian, giovane calabrese finito sotto scorta per le sue inchieste di mafia realizzate in Emilia Romagna.



Ecco qui il programma degli incontri.
Giovedì 4 ottobre: Il riciclaggio di denaro. Relatore Francesco Terreri, giornalista economico, presidente dell’associazione Microfinanza e Sviluppo e direttore Altrafinanza/Altreconomia presso Ctm-Mag/Etimos


Giovedì 11 ottobre: L’ecomafia e le rotte dei rifiuti. Relatore Antonio Pergolizzi, giornalista e scrittore. Ha lavorato per diverse testate tra cui Narcomafie, Quotidiano di Sicilia, Left e Diario della Settimana. Dal 2006 è coordinatore dell’Osservatorio «Ambiente e legalità» di Legambiente.


Sabato 27 ottobre: Scrivere di mafie. Relatore Giovanni Tizian, giornalista calabrese di 29 anni, emigrato a 12 anni con tutta la famiglia verso nord, direzione Emilia Romagna. Laureato in criminologia presso l’Università di Bologna, ha iniziato a scrivere con la Gazzetta di Modena nel 2006 (con cui collabora tutt’ora) per la quale si è occupato di infiltrazioni mafiose, conducendo numerose inchieste giornalistiche sul clan dei casalesi. Ha scritto per il portale d’inchiesta rivistaonline.com e Liberainformazione . Oggi scrive per i giornali del gruppo l’Espresso.

Per maggiori informazioni: osservatorio@legambienteveneto.it

La Redazione