Parco Sigurtà, l’8 marzo ingresso gratuito per tutte le donne

Domenica 7 marzo riapriranno i cancelli del Parco Giardino Sigurtà per la stagione 2021: l’occasione per salutare l’arrivo della primavera tra boschi di querce e primi cenni di fioriture, aspettando lo spettacolo "Tulipanomania". Lunedì 8 marzo ingresso gratuito per tutte le donne.

Dopo la consueta pausa invernale, riaprono i cancelli del pluripremiato tesoro verde alle porte di Verona: da domenica 7 marzo sarà possibile scoprire nei 600mila metri quadrati del Parco Giardino Sigurtà i primi cenni di primavera.

Tutti i giorni, festivi inclusi, da domenica 7 marzo al 7 novembre gli amanti della Natura potranno ammirare i prati, i boschi e le fioriture del Parco: per le iniziali settimane di apertura vi saranno i crocus, che sono i primi fiori in ordine di tempo a colorare i tappeti erbosi del Giardino, con toni del giallo, viola, azzurro, bianco e lilla; mentre in diversi punti la forsizia accenderà di giallo zolfo i boschi del Secondo Parco Più Bello d’Europa, premiato nel 2020 come migliore destinazione da Trip Advisor e dalla piattaforma di vendita biglietti Tiqets come tra le attrazioni turistiche che hanno fornito le migliori esperienze nel 2020.

Per i più piccoli tappe imperdibili sono la Fattoria Didattica e la Valle dei Daini, mentre per gli adulti una passeggiata sul Grande Tappeto Erboso ristora corpo e mente; da non perdere il Labirinto con oltre 1500 piante di tasso che si snodano su una superficie di 2500 metri quadrati, i 18 specchi d’acqua, il Viale delle Rose che conduce con lo sguardo al Castello Scaligero del tredicesimo secolo; i più attenti, invece, potranno scorgere i primi segnali floreali di Tulipanomania, la fioritura di tulipani più importante in Italia con oltre un milione di coloratissimi tulipani.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Per un viaggio nel passato da non perdere una tappa al Castelletto, edificio merlato con finestre neogotiche risalente alla fine del Settecento e nei decenni scorsi sede di incontri tra scienziati e Premi Nobel, e l’Eremo tempietto in stile neogotico ornato da una bifora che si affaccia sulla spettacolare visuale del Grande Tappeto Erboso;  il Bosco di Pindemonte, il monumento dedicato a Carlo Sigurtà, fondatore del Parco, la Meridiana Orizzontale sul Poggio degli Imperatori, quest’ultimo luogo di incontro tra gli imperatori Francesco Giuseppe I d’Austria e Napoleone III di Francia in occasione della Seconda Guerra d’Indipendenza Italiana. 

Aperture speciali in programma venerdì 5 marzo, con ingresso in anteprima per gli abbonati del Parco, e sabato 6 marzo ingresso gratuito per i residenti a Valeggio sul Mincio.

Lunedì 8 marzo, invece, sarà un un appuntamento che ormai le affezionate visitatrici del Parco segnano in agenda ovvero l’ingresso gratuito per tutte le donne in occasione della Festa della Donna: ogni anno migliaia di donne scelgono il Parco per vivere nella Natura questa giornata a loro dedicata; tuttavia ci sarà un pensiero anche per gli uomini che visiteranno il Giardino in compagnia di una donna: avranno diritto ad un biglietto a tariffa ridotta (a 11,50 euro anziché 14,50).

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM