“Ottobre in rosa”, la Lilt apre la rassegna con un concerto in Bra

L’appuntamento è per sabato 3 ottobre, in piazza Bra alle ore 16, con l’evento musicale della Jazz Set Orchestra, aperto alla cittadinanza. Il concerto è organizzato dalla Lilt, in collaborazione con il Comune.

Sarà un concerto ad aprire a Verona il mese di prevenzione “Ottobre in rosa“, l’iniziativa che la Lilt – Lega italiana per la lotta ai tumori promuove ogni anno per sensibilizzare il mondo femminile sull’importanza della diagnosi precoce del tumore alla mammella.

«Una bella iniziativa aperta alla cittadinanza – sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Daniela Maellare –, che anche quest’anno la Lilt Verona propone alla città in apertura degli eventi di Ottobre in rosa, il mese della sensibilizzazione delle donne sull’importanza della prevenzione nella lotta al tumore al seno. Un tema tanto delicato quanto importante. Le donne, infatti, devono essere informate ed essere incentivate a fare i controlli che sono poi quelli che permettono la diagnosi precoce. I dati, fortunatamente, parlano di tante vite salvate, ecco perché iniziative di questo tipo sono fondamentali».

Creata nel 1992 negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promossa in tutto il mondo, la Campagna Nastro Rosa ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza di prevenzione e diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari, che fortificano il sistema immunitario e riducono il rischio di ammalarsi, e sulle visite da effettuare a seconda dell’età.

Il tumore al seno rappresenta il 25% dei carcinomi che colpiscono le donne. In Italia nel 2019 si sono ammalate 53mila donne di cui 4900 nel veneto. L’incidenza della malattia è in aumento dello 03% all’anno, ma la mortalità è in diminuzione grazie alla prevenzione.