Oggi e domenica torna al Filarmonico di Verona Suor Angelica

Dopo il successo dell’inaugurazione con il debutto nel titolo, il giovane soprano bellunese Chiara Isotton interpreta le ultime due recite dell’intensa Suor Angelica di Puccini, abbinata all’elegante e divertente commedia Il Segreto di Susanna di Wolf-Ferrari.

Suor Angelica
Suor Angelica. Foto Ennevi

Oggi e domenica torna al Filarmonico di Verona Suor Angelica

L’inedito dittico composto dall’elegante commedia Il Segreto di Susanna e dall’intensa Suor Angelica torna in scena stasera e domenica 6 febbraio. Con la rappresentazione serale di stasera debutta il nuovo carnet “venerdì in platea” che propone otto spettacoli tra opere e concerti, ancora in vendita. È possibile abbonarsi alle Stagioni Lirica e Sinfonica al Teatro Filarmonico, tra grandi classici e novità in prima assoluta a Verona.

Suor Angelica 

La commovente e umana storia di Suor Angelica, protagonista della seconda parte della serata, vede il team creativo guidato dalla regista Serena Guerra, impegnato nell’atto unico che completa Il Trittico pucciniano. Il Trittico sarà presentato nelle ultime stagioni da Fondazione Arena insieme ad altri titoli inediti. Sui versi di Giovacchino Forzano, è forse l’unico soggetto completamente originale in tutta la produzione di Puccini. Dramma interiore intriso di elegia e spiritualità solo voci femminili, è anche una delle opere meno rappresentate del compositore lucchese.

Il cast

Accanto al giovano soprano Chiara Isotton, nel ruolo del titolo, troviamo Graziella DeBattista come Zia Principessa, e giovani emergenti nei ruoli di fianco. I nomi sul palco sono Rosanna Lo Greco, Elisa Fortunati, Alice Marini, Cecilia Rizzetto, Jessica Zizioli. Assieme a loro, voci provenienti dall’apprezzato Coro areniano: Alessandra Andreetti, Sonia Bianchetti, Mirca Molinari, Grazia Montanari, Tiziana Realdini, Manuela Schenale, Emanuela Simonetto. 

Il Segreto di Susanna

Novità per Verona è Il Segreto di Susanna. Atto unico di Ermanno Wolf-Ferrari, su frizzante libretto di Enrico Golisciani, combina il moderno fluire dell’azione e l’omaggio affettuoso al ‘700. Nel cast della serata, uno solo è il ruolo cantato maschile. Il Conte Gil, sarà interpretato dal baritono Vittorio Prato, al suo debutto veronese. Sua moglie, la Contessa Susanna, è il soprano Lavinia Bini, recentemente protagonista a Verona de La Voix humaine.

Il cast

Il ruolo muto di Sante, fedele servitore e complice di Susanna, è affidato a Roberto Moro. Lo spettacolo vede la regia della veneziana Federica Zagatti Wolf-Ferrari (discendente del compositore) e i realizzatori dell’intero dittico. Le scene sono di Serena Rocco, i costumi del Teatro Regio di Parma creati da Lorena Marin e le luci di Andrea Tocchio. Alla guida dell’Orchestra areniana e del Coro preparato da Ulisse Trabacchin è il maestro Gianna Fratta. Quest’ultima era già stata applaudita al suo esordio veronese nella stagione sinfonica 2021.  

L’accesso agli spettacoli è consentito esclusivamente agli spettatori muniti di Green Pass rafforzato. Inoltre viene introdotto l’obbligo di mascherina Ffp2. Sul sito tutte le informazioni complete.

Le iniziative Arena Young

Tra le iniziative Arena Young, rivolte a studenti e personale scolastico, è confermato il Ritorno a teatro. Si tratta di un percorso di avvicinamento all’opera proposto dalla Fondazione Arena di Verona. Il mondo della Scuola potrà assistere alle rappresentazioni in cartellone per la Stagione Artistica 2022 al Teatro Filarmonico. Prevista anche l’opportunità di partecipare a un Preludio un’ora prima dello spettacolo. Un momento di approccio alla trama, ai personaggi e al linguaggio del teatro in musica, che avrà luogo nella prestigiosa Sala Maffeiana, questa sera alle 19. 

Informazioni e prenotazioni: Ufficio Formazione scuola@arenadiverona.it – tel 045 8051933.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv