“Non hanno un amico”: al Nuovo Luca Bizzarri racconta la comunicazione politica di oggi

Appuntamento questo sabato, alle 21. Lo spettacolo teatrale si ispira all’omonimo podcast edito da Chora Media.

Luca Bizzarri
Luca Bizzarri
New call-to-action

Sabato 9 marzo, alle 21, al Teatro Nuovo Verona va in scena Non Hanno Un Amico, uno spettacolo teatrale di e con Luca Bizzarri, scritto con Ugo Ripamonti, ispirato all’omonimo podcast edito da Chora Media.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Lo spettacolo

Esattamente come nel podcast – nato per raccontare la campagna elettorale e portato avanti grazie a una media di cinquantamila ascolti giornalieri e un milione di streaming al mese – ma con tutte le possibilità di approfondimento e “godimento” del contesto teatrale, al centro di Non Hanno Un Amico c’è la comunicazione politica dei nostri tempi, i fenomeni social, i costumi di un nuovo millennio confuso tra la nostalgia del novecento e il desiderio di innovazione tecnologica e sociale. Con tutta la sagacia della sua satira, in un’ora di racconto di noi, Bizzarri ci porta a ridere di noi stessi, delle nostre debolezze, dei nostri tic. Un’ora di racconto in cui ci riconosciamo come in uno specchio che all’inizio ci pare deformante, ma che in realtà, a guardarlo bene, restituisce quell’immagine di noi che rifiutiamo di vedere.

Caratterizzato da un allestimento essenziale per lasciare che siano la parola e le risate a riempire tutti gli spazi, anche fisici, del teatro Non Hanno Un Amico  è una produzione ITC2000 scritta da Luca Bizzarri con Ugo Ripamonti.

LEGGI ANCHE: Recuperata una salma nel Camuzzoni, un uomo era disperso da domenica

Ricevi (gratis) il Verona Eventi

Scopri tutti gli eventi e spettacoli della settimana a Verona e provincia!
Esce il mercoledì

CLICCA QUI PER RICEVERLO GRATUITAMENTE!