Nastri d’Argento, “Favolacce” con Elio Germano è il film migliore

All'ombra della scomparsa di Ennio Morricone, si svolgerà stasera la 74esima edizione dei Nastri d'Argento 2020, il premio del sindacato giornalisti cinematografici, che proprio al musicista sono dedicati.

Miglior film risulta “Favolacce” di Damiano e Fabio D’Innocenzo, già premiato a Berlino per la sceneggiatura, mentre “Pinocchio” di Matteo Garrone ottiene la regia insieme ad attore non protagonista (Roberto Benigni), scenografia, montaggio, sonoro e costumi a pari merito con “Favolacce”.

Insomma la favola di Collodi rivisitata da Garrone ottiene ben sei Nastri contro i cinque del film dei D’Innocenzo. Ed esattamente: film, produttore, sceneggiatura, fotografia e costumi. (ANSA).