Martedì al Teatro Dim di Castelnuovo arriva Pippi Calzelunghe

Martedì 28 dicembre alle 20.30 al Teatro Dim di Castelnuovo del Garda saranno presentate le strabilianti avventure di Pippi Calzelunghe. Oggi alle 17, invece, Fondazione Aida presenta "La Freccia Azzurra" al Teatro Blu di Verona.

Pippi Calzelunghe Fondazione Aida

Oggi, mercoledì 22 dicembre alle 17, al Teatro Blu (via Giuliari 29F, Verona) Fondazione Aida presenterà La freccia azzurra, spettacolo tratto da una fiaba moderna animata da indimenticabili personaggi nati dalla penna di Gianni Rodari. La befana e la sua serva Teresa devono distribuire ai bambini i giocattoli che avevano nella vetrina del loro negozio. Un treno elettrico, la freccia azzurra, era esposto in un negozio e un bambino, Francesco lo desiderava tanto, ma siccome era povero non poteva averlo. Quella notte i giocattoli uscirono dal negozio e girarono per la città per donarsi ai bambini meno fortunati.

LEGGI LE ULTIME NEWS

La freccia azzurra
La Freccia Azzurra

Inoltre, martedì 28 dicembre alle 20.30 al Teatro Dim di Castelnuovo del Garda saranno presentate le strabilianti avventure di Pippi Calzelunghe, un sempreverde di Fondazione Aida allestito nel 2007 per i cent’anni dalla nascita dell’autrice con Glossa Teatro e Papagena.

Regia e adattamento sono di Marinella Rolfart  e Pino Costalunga, scene, costumi e pupazzi di Tjåsa Gusfor, una delle più importanti scenografe svedesi, che ha ricreato il micro mondo di Pippi, una sorta di miniaturizzazione fantastica dove sono i pupazzi (guidati dagli attori a vista non nascosti come nel teatro delle marionette) i veri protagonisti della scena. 

Durante l’allestimento Olof Nyman, il marito di Karin, figlia di Astrid Lindgren e rappresentante degli eredi, ha revisionato la drammaturgia del testo confermandone l’autenticità. La stessa Karin ha partecipato alle prove generali approvandone autenticità e confermando la distribuzione in Italia. 

Pino Costalunga, parlando di questo personaggio afferma: «Grazie Pippi, perché hai dimostrato che la fantasia, la capacità di sognare e di inventare è davvero la cosa più importante. Sei bugiarda Pippi, ma come lo è un poeta, non menti mai sui sentimenti e soprattutto sull’esistenza, piuttosto inventi storie semplicemente  per la voglia di raccontare, perché sei generosa. […] Non hai mai nascosto ai bimbi che esistono le cattiverie e le sofferenze al mondo […], ma hai sempre detto tutto con simpatia e dolcezza attraverso la forza delle tue matte invenzioni».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM