“Libri e Rose”, inizia oggi il weekend letterario di Verona

Al via oggi a Verona la kermesse letteraria "Libri e rose. Scrivere, stampare, leggere". L'evento racconterà fino a questa domenica il mondo del libro attraverso gli autori, i tipografi, gli illustratori, le case editrici e i lettori. 

Libri e rose Verona libro letteratura cultura

“Libri e Rose”, inizia oggi il weekend letterario di Verona

Al via oggi a Verona la kermesse letteraria Libri e rose. Scrivere, stampare, leggere. L’evento fino a questa domenica racconterà il mondo del libro attraverso gli autori, i tipografi, gli illustratori, le case editrici e i lettori. L’iniziativa propone un programma di oltre venti incontri articolati in cinque sezioni: 

  • Fuori Classe, tre incontri per le scuole superiori e aperti al pubblico, per approfondire alcuni dei maggiori temi proposti dai programmi scolastici;
  • Vite che non sono la mia, il racconto di personaggi fuori dall’ordinario che hanno attraversato la loro epoca con l’inconfondibile passo dei protagonisti; 
  • Freschi di stampa, libri usciti negli ultimi due mesi, ancora poco recensiti, che vengono presentati in anteprima al  pubblico veronese; 
  • Relazioni, incontri che esplorano le diverse dinamiche relazionali, dai rapporti familiari passando per i legami d’amore e d’amicizia;
  • Dietro le quinte, per raccontare l’affascinante mondo dell’editoria e della carta. Gli incontri sono ospitati al palazzo della Gran Guardia, nella sala Maffeiana del Teatro Filarmonico e alla Società Letteraria.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Il programma di Libri e rose a Verona

Venerdì 22 aprile

La mattina è riservata alle scuole, con due appuntamenti alle 10 e alle 11.30 nella sala Buvette delle Gran Guardia. Il primo per approfondire con Marta Morazzoni “L’Orlando furioso o il principio del romanzo”. Il secondo sarà invece con la scrittrice e storica Eva Cantarella e il direttore della Kasa dei Libri Andrea Kerbaker “Parità formale, parità sostanziale”. Nel pomeriggio si resta poi in Gran Guardia per gli appuntamenti delle 17.15 con la scrittrice Marta Morazzoni e Andrea Kerbaker su “Il rovescio dell’abito”, e delle 18.30 con il fumettista e scrittore Matteo Bussola su “Paternità”, con Alessandra Tedesco e letture di Maddalena Roncoletta. Per l’appuntamento serale ci si sposta infine alla Società Letteraria, dove alle 21 il saggista Alessandro Zacciuri dialogherà con la presidente della Letteraria Daniela Brunelli sul libro “Poco a me stesso”

Sabato 23 aprile

Ricco programma di incontri anche sabato, nella sala Buvette della Gran Guardia. Si parte infatti alle 10 con “Ulisse d’Omero, Ulisse di Joyce”, in cui l’autrice Cristina Dell’Acqua dialoga con Andrea Kerbaker. Si prosegue poi alle 11.30, Carmen Yáñez, “Scrivere poesie”, con un ricordo di Luis Sepúlveda con Alessandra Tedesco e letture di Isabella Caserta.

Invece, alle 14.30 incontro con Cristina Dell’Acqua sul libro “Il nodo magico” insieme a Marta Morazzoni. Si prosegue poi alle ore 16 con l’appuntamento sul testo di Hans Tuzzi “Ma cos’è questo nulla?”, con il giornalista Luigi Mascheroni. Alle ore 17.15 si parla di “Fedeltà e dintorni” con lo scrittore Marco Missiroli e la giornalista Alessandra Tedesco. Alle 18.30 dialogo tra Isabella Bossi Fedrigotti e il direttore de L’Arena Massimo Mamoli sulle “Relazioni al tempo del secondo millennio”. La giornata si concluderà infine alle 21 alla Società Letteraria per la presentazione del libro “I cani di Barrio” di Gianni Biondillo, con Luigi Mascheroni. 

Domenica 24 aprile

Gli appuntamenti nella sala Buvette della Gran Guardia: alle 10 la giornalista e scrittrice Anna Briganti racconta il libro “Coco Chanel. Una donna del nostro tempo” con Andrea Kerbaker. Invece, alle 11.30 “Il caso Franco Maria Ricci”, il giornalista Stefano Salis dialoga con il curatore di mostre Edoardo Pepino. Il pomeriggio comincia poi alle 14.30 con lo scrittore Pier Luigi Vercesi e Annarita Briganti raccontano il libro “La donna che decise il suo destino”. Prosegue quindi alle 16 con un focus sul testo “Cose da fare a Francoforte quando sei morto” con lo scrittore Matteo Codignola e Stefano Salis. Chiude la kermesse l’incontro delle 17.15 sul libro “La ragazza che cancellava i ricordi”, con Chiara Moscardelli eAndrea Kerbaker. 

La kermesse si apre oggi, giovedì 21 aprile, alle 17 in sala Maffeiana con la presentazione del libro “Claude Debussy. Ovunque lontano dal mondo” di Enzo Restagno, a cui intervengono Mario Tedeschi Turco e Andrea Kerbaker. 

Agli incontri si accede gratuitamente con Green Pass rafforzato e mascherina FFP2. Aggiornamenti ed eventuali variazioni sul programma saranno comunicati sulla pagina Facebook dell’evento.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv