L’amore di Romeo e Giulietta sul ghiaccio dell’Arena

Non a teatro, non sul grande schermo, ma sul ghiaccio, in una cornice d’eccezione come l’Arena di Verona. Il musical Romeo & Juliet on Ice arriva direttamente dalla Russia e, in particolare, da un’idea dell’ex campione mondiale di pattinaggio Ilya Averbukh. In scena, il prossimo 6 ottobre, numerose medaglie d’oro olimpiche, acrobati, cantanti e musicisti.

La storia struggente di Giulietta e Romeo, il più famoso intreccio amoroso della letteratura, scalda i cuori e commuove anche sul ghiaccio. A guidare sulla scena le danze di 80 tra pattinatori, acrobati, cantanti e musicisti è un mago dei grandi eventi come Ilya Averbukh, ex campione mondiale di pattinaggio che ha firmato le cerimonie dei mondiali di calcio in Russia. Il musical Romeo & Juliet on Ice, mega produzione russa da cinque milioni di dollari, sarà in Italia all’Arena di Verona il 6 ottobre e al Palavela di Torino il 19 e il 20 dopo aver avuto in patria nel 2017 oltre un milione di spettatori.

Lo show da luglio tiene banco a Sochi, la città sede giochi invernali nel 2014. Il cast è stellare con sei medaglie d’ oro olimpiche e 12 campioni del mondo. Romeo è Maxim Marinin, Giulietta è Tatiana Totmianina, trionfatori a Torino nel 2006. Per Ilya Averbukh mettere in scena il musical a Verona dove Shakespeare ha ambientato il dramma, è “un sogno che si avvera”.