Il ritorno del duo Veronese, Jap & Paggio fuori col disco Old but Gold

Jap & Paggio, il duo Hip Hop/Funk di Verona, tornano dopo dieci anni pubblicando Old but Gold, il loro nuovo progetto discografico.

jap&paggio

Il ritorno di Jap & Paggio è stato ufficializzato qualche mese fa con l’uscita del singolo Manette, brano positivo e propositivo, che ha anticipato appieno il mood del terzo disco ufficiale del duo.

Jap & Paggio sono un duo Hip Hop/Funk di Verona, nato nel 2010. Dopo la pubblicazione del disco Ill Rap nel 2009, Bombe a Mano nel 2012 e l’Ep Hiphopcrisia nel 2013, i due artisti veronesi pubblicano ora Old but Gold, il loro nuovo progetto discografico. Jap & Paggio si mettono in discussione con serietà e studio, strizzando l’occhio alle nuove generazioni e proponendo chiavi di lettura nuove, ma solide e in linea con la cultura Hip Hop.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU EVENTI, CULTURA E SPETTACOLI

Quasi a dieci anni di distanza sono pronti a tornare in scena con il loro terzo disco ufficiale, Old but Gold, anticipato dal singolo Manette e Don’t Stop.

Il disco presenta molti punti interessanti tra punchline, metriche di livello, beat originali, svago, contenuti conscious, critiche e vita personale. Durante l’ascolto si passa da momenti di pura estetica e divertimento, fino a momenti riflessivi in cui l’analisi dei pezzi e di sé stessi diventa inevitabile.

Tra i featuring di Old but Gold troviamo artisti come Efeizee, Ares, Numb, Flesha, Ciopi, Capstan, Zeus One, ma anche DJ Berthony, il Sax di Daniele Pasquali e il basso di Matteo “RED” Signorato. Il disco è stato interamente prodotto da Paggio che ha dato vita a un tappeto sonoro funk con sfumature anni ’70 e East Coast post e pre Wu Tang Clan – importanti nello scenario di musica hip hop – con un risultato ricercato e sperimentale.

Gli artisti spiegano: «Questo è un viaggio dove ciò che balza all’orecchio è proprio lo studio di base, l’esperienza e la fortuna di aver vissuto l’arrivo dell’Hip Hop in Italia dagli albori, senza mai rinnegare l’evoluzione dello stesso nelle decadi, ma sapendosi maliziosamente adattare alla sua corrente, al suo flow, al suo messaggio che perdura nel tempo. Questo concetto lo avevamo già espresso in Manette».

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua

Proseguono gli artisti: «Noi siamo noi. Senza costrizioni, senza impedimenti, senza imposizioni. Siamo legati al passato, ma guardiamo avanti e lo facciamo con passione, consapevolezza e rispetto. Siamo pronti a una storia d’amore seria e duratura con l’hip hop: d’altronde, siamo di Verona no?»

Il disco di Jap & Paggio, disponibile su tutti gli store digitali con mix e master eseguito da Bassi Maestro al Press Rewind Studios di Milano, esce accompagnato dal secondo singolo estratto Don’t Stop feat Flesha.

Il singolo, uscito in tutte le radio Italiane, è un Funk riproposto in chiave moderna ed estiva con leggerezza e spensieratezza; con un ritmo caldo e avvolgente dall’inizio alla fine. Il video, girato nei pressi del Lago di Garda per la regia di Maurizio Ikkio Zatachetto e Mattia Bonizzato, è un perfetto mix estivo che funge da biglietto da visita di un disco completo e maturo.