Il corto veronese “Diligitis” al Festival di Venezia

Proiettato all'Hotel Excelsior di Venezia il cortometraggio del regista veronese Luca Finato. Un inno all’amore che deve fare i conti con le difficoltà della vita.

Luca Finato Venezia

C’era anche un pezzo di Verona alla 79° mostra del Cinema di Venezia. Il regista veronese Luca Finato ha rappresentato la città scaligera con il cortometraggio “Diligitis” (amore sospeso). Dopo aver vinto la 23° edizione del Premio Riviera festival Bardolino, e l’ottimo riscontro ottenuto al Sangiò Festival di Ugo Brusaporco, la pellicola è stata proiettata sabato 10 Settembre all’Hotel Excelsior al Lido di Venezia nell’apposito Spazio riservato alla Regione Veneto – Veneto Film Commission. 

Protagonista indiscusso del corto è l’amore. Sospesa fra sogno e realtà, la vicenda si snoda fra passato e presente lungo le strade di Verona e nel salone cinquecentesco di Palazzo Camozzini. Il time lapse è segnato dal passaggio da una recitazione teatrale capace di trasportare lo spettatore in un’esperienza onirica  a una più realistica che,  fino all’ultimo lascia a chi guarda la libertà di immaginare il finale.

Un inno all’amore, quello raccontato con maestria da Finato ma anche un viaggio interiore che costringe lo spettatore a confrontarsi con le difficoltà della vita.

«L’amore fra i protagonisti – spiega il regista – rimane sospeso, quasi trattenuto  da una forza superiore che impedisce ai sentimenti di esprimersi».

«L’impegno della Regione per lo sviluppo della produzione cinematografica – spiega Decimo Poloniato, responsabile dell’ufficio cinema della Regione Veneto – si è fatto sempre più significativo nel corso degli anni creando le condizioni non solo per ospitare ma anche per sostenere e far crescere produzioni realizzate sul territorio. Nel corso degli ultimo tre anni – continua Poloniato – la regione ha investito 10 milioni di euro per questa iniziativa con particolare attenzione alla formazione di personale specializzato. Nell’ambito della rassegna di quest’anno, sono state proiettate 90 produzioni, fra documentari, cortometraggi e lungometraggi». 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv