Il Cinema Teatro Valpantena presenta “Famiglie a Teatro”

GREZZANA – Si alza il sipario sulla rassegna dedicata ai ragazzi del Cinema Teatro Valpantena di Grezzana, nata dalla collaborazione del Cinema Teatro Valpantena con la Biblioteca di Grezzana, gli Amici del Teatro, Fondazione Aida, e con il patrocinio e il contributo del Comune di Grezzana. Fondazione Aida presenta domenica 7 ottobre (ore 16.00) le avventure di “Pippi Calzelunghe”, il celebre personaggio che Astrid Lindgren inventò nel 1941 quando la figlia le chiese di raccontarle la storia di Pippi; vista la bizzarria del nome, l’autrice decise che anche la storia dovesse essere fuori dal comune. La messa in scena farà da cornice anche a “Nati per Leggere”, un progetto che ha lo scopo di favorire lo sviluppo affettivo e cognitivo dei bambini da 0 a 6 anni (per informazioni bibliogrezzana@gmail.com oppure 045/8650169)

Lo spettacolo è stato allestito nel 2007 in occasione del centenario della nascita della scrittrice e ha vinto il premio Biglietto d’Oro Agis-Eti per il successo di pubblico conseguito nella stagione 2007/2008. Allestito da Fondazione Aida, Glossa Teatro e Papagena lo spettacolo è fedele alla storia originale: racconta le avventure di Pippi una bambina pestifera e combinaguai che vive da sola a “Villa Villacolle” con l’unica compagnia di un cavallo a pallini neri, “Zietto”, e una scimmietta di nome “Signor Nilsson”. Non ha la mamma e il babbo è un marinaio in giro per i mari del mondo. Non va a scuola e ha una forza quasi sovrumana; gli unici ragazzini che fanno amicizia con lei sono i due fratelli Tommy e Annika, con i quali la ragazzina condivide molte avventure in una scenografia coloratissima e divertente.

Nel 1944 l’autrice riportò le storie di Pippi in un manoscritto di cui curò anche le illustrazioni. La storia di Pippi fu pubblicata nel 1945 e conobbe da subito un successo che la porterà ad essere tradotta in tutto il mondo. Divenne quindi una serie televisiva di 21 episodi per la regia di Olle Hellbom, trasmessa in Svezia dal febbraio 1969; in Italia arrivò sui Rai 1 nel settembre del 1970.

Prezzo dei biglietti: bambini 4 €, adulti 5 €.
Per maggiori informazioni: Comune di Grezzana – uff. cultura tel. 045/8872511 – cultura@comune.grezzana.vr.it

La Redazione