Il 6 gennaio Epifania con 'Brusa la vecia' in Piazza Bra

Domenica 6 gennaio, alle ore 18, si tiene in piazza Bra di fronte al Liston, il tradizionale rogo “Brusa la Vecia”, organizzato dal Comune di Verona in collaborazione con la società Eventi e con il contributo di Agsm, Paluani e Liston 12 – Caffè Emanuel.

La Manifestazione, che chiude le festività natalizie, rievoca l’antico rito dell’epifania nella tradizione popolare: momento di passaggio dal vecchio al nuovo, di scongiuro contro i malefici e di propiziazione del bene.

Per l’evento sarà realizzato un grande manufatto di circa 8 metri, a cura di Guerrino Lovato, che quest’anno rappresenterà la Befana che porta i doni a casa di Giulietta dei Montecchi. Per consentire la manifestazione sono adottati i seguenti provvedimenti: dalla mezzanotte del 5 gennaio alla mezzanotte del 6 gennaio divieto di sosta con rimozione, in piazzetta Municipio e in Largo degli Alpini anche per motocicli e ciclomotori; il 6 gennaio dalle 16 fino a fine manifestazione divieto di transito nell’ultimo tratto di corso Porta Nuova, tra via dei Mutilati e piazza Bra, in piazza Bra e in via degli Alpini e divieto di sosta con rimozione in corso Porta Nuova, tra vicolo Ghiaia e piazza Bra, compresa l’area sotto l’orologio.

Spostati da piazza Bra il posteggio dei taxi in corso Porta Nuova (altezza civico 11), la fermata del trenino ai giardini Pradaval e la fermata della carrozza con cavallo in piazza delle Erbe. Sempre domenica 6 gennaio, per consentire il corteo di auto storiche e lo svolgimento della tradizionale “Befana del Vigile”, giunta quest’anno alla 10° edizione, viene istituito il divieto di sosta dalle ore 8 alle ore 16 in piazza San Zeno e il divieto di transito dalle ore 11 alle ore 13 in corso Porta Nuova, tra l’intersezione con vicolo Ghiaia e l’intersezione con piazza Bra, in piazza Bra, tra via dei Mutilati e via degli Alpini, e in via degli Alpini, tra piazza Bra e l’intersezione con via Ponte Cittadella.

La Redazione