“I colori della danza” saranno dedicati ai diritti umani

La diciottesima edizione de "I colori della danza" si svolgerà domani al Teatro Romano e il tema sarà: “Danza... Una nuova umanità”.

Ersiliadanza
Ersiliadanza. Foto d'archivio

I colori della danza” festeggia la maggiore età accendendo i riflettori sui diritti umani. Domani, mercoledì 28 luglio l’iniziativa, giunta alla sua diciottesima edizione, torna a coinvolgere le scuole di danza del territorio veronese in una serata interamente dedicata all’arte coreutica. Saranno ben 25 le coreografie che, una dietro l’altra, si alterneranno sul palcoscenico del Teatro Romano.

Leggi anche: Teatro Romano: Alessandro Preziosi è Otello, dalla parte di Cassio

Cinque le compagnie professioniste che si esibiranno. Oltre agli allievi e insegnanti di una ventina di realtà scaligere, che si occupano in città di formazione all’arte della danza, saranno presenti anche Ersiliadanza, diretta da Laura Corradi, Iuvenis Danza di Greta Bragantini, Fòov Dance Company di Lucia Salgarollo, la Compagnia Naturalis Labor di Vicenza diretta da Luciano Padovani e la Compagnia Simona Bucci di Firenze. L’appuntamento, realizzato con il sostegno del Comune e della Prima Circoscrizione, è organizzato dall’associazione Nuova Soledarte, diretta da Varhynia Ziliotto e Alberta Finocchiaro.
 

Ospite della serata Pio Campo, danzaterapeuta e formatore del Centro Internazionale di Danzaterapia Maria Fux, che aprirà presentando il tema 2021 “Danza…una nuova umanità”. La manifestazione sostiene Medici Senza Frontiere che quest’anno festeggia il cinquantesimo anno dalla sua fondazione. Presentatrice della serata sarà Giovanna Scardoni, attrice, autrice e regista professionista della Compagnia Mitmacher di Verona. L’appuntamento è per tutti alle ore 20.45. Biglietto a 3 euro, alla portata di giovani e famiglie. Per informazioni nuovasoledarte@gmail.com.
 

LEGGI LE ULTIME NEWS

La serata è stata presentata, ieri mattina in diretta streaming, dall’assessore alla Cultura Francesca Briani, insieme al direttore artistico del settore Spettacolo del Comune Carlo Mangolini e alla vicepresidente della Prima Circoscrizione Luisa Sartori. Erano presenti le organizzatrici Varhynia Ziliotto e Alberta Finocchiaro e Elda Baggio, rappresentante di Medici Senza Frontiere.
 

«Questa iniziativa, nata per mettere in rete le scuole di danza veronesi, è un appuntamento molto apprezzato dal territorio, tanto che festeggia quest’anno 18 anni – ha detto Briani -. Una manifestazione che di edizione in edizione ha ampliato non solo l’approfondimento artistico ma anche le partnership per accrescere l’impegno sociale. Da qualche anno stiamo in stretta sinergia per promuovere non solo l’attività e i talenti dei giovani, ma anche la loro formazione artistica, affinché le nuove generazioni imparino a frequentare i teatri anche come spettatori».
 

«La collaborazione avviata negli ultimi anni è molto proficua nelle modalità e negli intenti – ha aggiunto Mangolini -. Nuova Soledarte dà ai giovani che si vogliono avvicinare alle arti, in tutte le loro sfumature, opportunità di arricchimento e formazione. Lo step successivo che abbiamo voluto fare assieme è che ci sia una formazione anche del nuovo pubblico, e che la conoscenza diventi una forma di sviluppo della personalità dei ragazzi. Ringrazio pertanto gli organizzatori perché nonostante le difficoltà della pandemia hanno voluto assicurare questa opportunità alle scuole veronesi, che si esibiranno su un palcoscenico importante e ricco di storia».
 

«Una delle più rilevanti iniziative che la Circoscrizione sostiene – ha sottolineato Sartori -, un evento molto apprezzato dalle scuole e dal territorio di cui siamo orgogliosi. Ecco perché ci piacerebbe poterlo riproporre anche durante l’inverno, magari al Teatro Camploy». 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM