Giovedì a Forte Gisella arriva Pollicino

Giovedì 20 agosto, a Forte Gisella, si terrà lo spettacolo conclusivo delle rassegne "La città dei ragazzi" ed "Estate teatrale veronese". Andrà in scena "Pollicino non ha paura dell'orco".

forte gisella estate teatrale veronese la città dei ragazzi

Fondazione Aida chiude il ciclo di spettacoli delle rassegne “La città dei ragazzi” e l’“Estate Teatrale Veronese” presentando giovedì  20 agosto, alle 21, “Pollicino non ha paura del’orco“, di e con Pino Costalunga ed Enrico Ferrari, musiche di Ian Lawrence Mistrorigo. Lo spettacolo si terrà a Forte Gisella (via Mantovana 117).

«La vicenda di “Pollicino non ha paura dell’orco”, quale metafora della vita, – spiega Costalunga – rappresenta quel continuo divenire di sentimenti e di esperienze necessarie affinché si compia il passaggio fondamentale di crescita e scoperta del se e dell’altro, una crescita consapevole e critica di fronte alle bellezze, alle vicende meravigliose e alle avversità della vita». 

La rassegna è organizzata in collaborazione con il Comune di Verona Assessorati alla Cultura, Politiche Giovanili e Decentramento, Consorzio ZAI e Unicredit.

Le proposte per le famiglie a cura dell’istituzione scaligera proseguiranno poi a ottobre. Il 3 è in programma la “Caccia al Tesoro Verona”, un grande gioco di squadra per grandi e piccini alla scoperta dei quartieri minori. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria entro il 20 settembre sul sito dell’evento.

“Famiglie a teatro”, la rassegna ospitata presso il Teatro Stimate, prenderà il via il 31 ottobre con “Una vita da mago” del quartetto “I Muffin”. Tra i titoli di spicco si segnala il debutto veronese del nuovo musical tratto da “Il Gruffalò” (7 e 8 dicembre). 

I biglietti sono gratuiti fino a tre anni di età, da tre a dodici anni quattro euro, da dodici anni sei euro. Per accedere agli spettacoli è consigliata la prenotazione sul sito di Fondazione Aida. Per ulteriori informaizoni contattare il numero 045/8001471 o la mail fondazione@fondazioneaida.it.