Giornata della Memoria, la storia di Erno Erbstein con Fondazione Aida

Per commemorare il Giorno della Memoria 2021 Fondazione Aida presenterà gratuitamente in streaming dal 27 al 31 gennaio "Il segreto degli invincibili", uno spettacolo che affronta il tema delle discriminazioni razziali nel mondo dello sport attraverso la storia di Ernő Erbstein, allenatore del Grande Torino.

Per commemorare il Giorno della Memoria 2021 Fondazione Aida presenterà gratuitamente in streaming dal 27 al 31 gennaioIl segreto degli invincibili“, uno spettacolo che affronta il tema delle discriminazioni razziali nel mondo dello sport attraverso la storia, unica, di Ernő Erbstein, calciatore prima e allenatore poi, che ha saputo creare il mito di una delle squadre di calcio che ogni italiano ha nel cuore: il Grande Torino. Da 11 anni. Per accedere ai contenuti è necessario effettuare la registrazione al link.

Sempre il 31 gennaio, Pino Costalunga, direttore artistico di Fondazione Aida, e Mariangela Diana, premio Hystrio alla vocazione 2019, sono i protagonisti del nuovo evento “onlife” di Fondazione Aida: “On, Off e il mistero della torta scomparsa“. Si tratta della prima di una nuova serie di avventure per bambini dai 4 anni che avranno come protagonisti due simpatici folletti che per sfuggire dalla DAF, Disinfestazione Anti Folletti, si improvvisano detective. 

“On, Off e il mistero della torta scomparsa” sarà presentato il 31 gennaio ore 11.30, 17.00 e 18.00 su Zoom. Per favorire l’interazione, ai bambini viene chiesto di indossare un copricapo (andrà bene qualsiasi oggetto, dai caschetti per la bici ai cappellini).

LEGGI ANCHE L’arte della scrittura insegnata da Fondazione Aida e Sara Rattaro

Il 14 febbraio invece una proposta per il Carnevale: una storia originale animata da avidi re, sfortunati marinai e un bambino che ha come super potere la fortuna. Saranno quattro le repliche de “Il diavolo fortunato“, dalle 11.30 alle 18.00. Con le attrici Annachiara Zanoli e Alice Canovi. Ogni bambino in costume sarà ben accetto. 

B&B (Biancaneve e La Bella Addormentata nel Bosco) nella valle incaRtata” è invece un delicato spettacolo di Pino Costalunga sul tema della parità di genere. Il 28 febbraio Costalunga manovrerà graziose figure di carta realizzate da Gaia Bellini. Quattro le repliche dalle 11.30 alle 18.00.

Ognuno di questi eventi dura 30 minuti prevede, massimo 30 accessi, al prezzo di 7,00 euro. Al momento dell’acquisto viene inviata una mail con i dettagli per il collegamento.