Giffoni rinnova il patrocinio al Believe Film Festival

Torna nel post pandemia una rinnovata amicizia tra il "Believe Film Festival" e "Giffoni Film Festival". Giffoni Opportunity, accompagnerà i partecipanti del concorso veronese di cortometraggi per ragazzi dai 14 ai 24 anni, giunto alla sua quarta edizione.

Giffoni Film Festival
Giffoni Film Festival

Believe Film Festival” e Giffoni Film Festival tornano ufficialmente a stringersi la mano uniti dalla forte volontà di dare voce ai giovani talenti italiani. Dopo l’esperienza vissuta dai ragazzi dello staff Believe durante l’evento per i Festival dei Cinema Italiani, organizzato proprio da Giffoni, il sodalizio tra i due concorsi si è rinnovato nel segno di una stima reciproca.

Primo punto di contatto tra i due festival sono proprio i giovani, dai quali entrambe le kermesse sono nate. Il “Believe Film Festival” è ,infatti, nato 3 anni fa a Verona dall’idea di un adolescente veronese, mentre il “Giffoni Film Festival” è stato creato nel 1970 dall’allora adolescente Claudio Gubitosi oggi fondatore e direttore di Giffoni Experience. Questo non è più solo un festival, ma un’opportunità per giovani di tutto il mondo di poter essere protagonisti attivi del mondo cinematografico più blasonato.

Il festival veronese nasce con la stessa prospettiva: credere nel talento dei ragazzi e offrire loro l’opportunità di misurarsi con il cinema, vedendo i propri lavori proiettati sul grande schermo. I partecipanti, in questo modo, diventano protagonisti per un giorno: hanno, ad esempio, l’opportunità di sfilare sul red carpet, di confrontarsi con altri giovani appassionati, di dialogare e imparare dai maestri del cinema che curano i workshop e presiedono la giuria. 

Il fiore all’occhiello del “Believe Film Festival”, che quest’anno si svolgerà il 31 ottobre al Teatro Ristori, è, quindi, quello di essere un festival interamente organizzato dai giovani per i giovani. Il festival, inoltre,  custodisce una profonda dimensione educativa grazie all’istituzione di due sezioni: la selezione ufficiale, costituita sul merito per tutti i partecipanti under 24, e la sezione esordienti per i ragazzi tra i 14 e i 19 anni, che per la prima volta si misurano con il mondo del cinema.

Le dichiarazioni dei giovani 

Sono tanti i ragazzi che, in questi quattro anni, hanno partecipato con entusiasmo al concorso e che testimoniano la bontà del progetto veronese:

«Il “Believe Film Festival mi ha dato l’opportunità di misurarmi col mondo del cinema, di essere valutato da professionisti del settore, di comprendere se poteva essere la mia strada. – ha affermato Francesco Arcese, 20 anni, Perugia – Mi sono appassionato e ho scelto di entrare a fare parte del progetto perché il team del Believe mi ha accolto come una famiglia e voglio aiutarli nella loro missione: offrire a tanti altri miei coetanei un’esperienza unica per mettersi in gioco e far fruttare i propri talenti» 

«Il “Believe Film Festival” è un’esperienza fighissima, tanti giovani, tante idee, tanti progetti, da tutta Italia a Verona, un’occasione per conoscere tanti coetanei con cui condividere la propria passione. – ha dichiarato Davide Mogna, 20 anni, TorinoIl “Believe Film Festival” non è un’esperienza rara, è unica» 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv