Frida Kahlo, l’arte della rivoluzione e della vita al Modus di Verona

Debutta venerdì, in replica anche sabato e domenica, al Teatro Modus di piazza Orti di Spagna “Frida, una bomba avvolta in nastri di seta” di e con Laura Murari per la regia di Andrea Castelletti.

Frida Kahlo
Frida Kahlo

Frida Kahlo, l’arte della rivoluzione e della vita al Modus di Verona

Debutta al Teatro Modus di piazza Orti di Spagna venerdì 28 “Frida, una bomba avvolta in nastri di seta”, lo spettacolo prodotto da Modus per Orti Erranti Teatro. Il gruppo professionistico di casa vedrà in scena Laura Murari, anche autrice del testo, per la regia di Andrea Castelletti

Leggi anche: StramboLetto, domenica la Fucina Machiavelli è per i “piccoli sognatori”

Frida Kahlo, una vita di arte e sofferenza

Laura Murari Frida Kahlo (1)
Laura Murari è Frida Kahlo nel nuovo spettacolo di Modus Verona

Lo spettacolo rivela la vita di Frida Kahlo attraverso le sue emozioni e la trasposizione in racconto di alcune delle sue opere più significative. Un testo tratto da diversi scritti e ricerche sulla rivoluzionaria pittrice messicana. Oltre a ciò, un’attenta analisi delle emozioni e pensieri sottesi nelle sue opere. Un monologo che diventa opera pittorica in scena, grazie alle scenografie realizzate da Luca Altamura e Paola Muccio, i costumi di Laura Consolini e il trucco di Anna Penazzo. Tutto sarà ispirato alle tele della Kahlo. A corredare la scenografia, le musiche messicane originali dell’epoca, frutto della consulenza musicale di Pablo Sartori e rese dal vivo in scena da Antonio Canteri e Claudio Manzini.

Frida Kahlo è stata un limpido esempio della forza delle donne, icona di emancipazione e affermazione. Le sue parole sono state una eco dirompente, segno tangibile di una forza che ha superato ogni dolore fisico e spirituale con il suo sovversivo, inesauribile e esplosivo amore per la vita.

A teatro “sicuri e di sicuro”

Si rinnova l’incontro del gruppo di Modus con suo il pubblico e la città sotto lo slogan “A teatro sicuramente“, dove quel ‘sicuramente’ ha doppia valenza.

«È praticamente confermato che i teatri sono tra i luoghi più sicuri –  spiega infatti il direttore di Modus Andrea Castelletti –. Noi ci stiamo più giorni alla settimana da mesi e non abbiamo mai registrato alcun contagio. Un’ora a teatro è più sicura di un’ora al supermercato, otto ore in ufficio o una cena o aperitivo tra amici. Ora poi, con l’obbligo di FFP2, oltre a tutte le accortezze in atto da mesi, ne siamo ancor più certi. Con i nostri spettacoli ci rivolgiamo a tutti coloro che, nonostante le difficoltà del momento, fremono dalla voglia di venire a teatro. Ma è anche e soprattutto un invito rivolto a tutti quelli che vivono con qualche timore la vita in pubblico al chiuso. È proprio nei periodi di difficoltà che è bene caricarsi di energia positiva, come quella erogata dalle emozioni offerte da un bello spettacolo». 

Le repliche dello spettacolo

Dopo il debutto di venerdì, lo spettacolo andrà in replica sabato 29 e domenica 30 gennaio e il finesettimana successivo: il 4, 5 e 6 febbraio. Gli spettacoli inizieranno alle ore 21 il venerdì e il sabato, mentre alle ore 18 la domenica.

Si raccomanda la prenotazione tramite il sistema sul sito. Informazioni al numero 340 596978 oppure scrivendo a info@modusverona.it.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM