Fondazione Aida, domani debutto per “C’era due volte il barone Lamberto”

Domani, giovedì 23 luglio, debutto di "C'era due volte il barone Lamberto", il nuovo spettacolo di Fondazione Aida diretto da Pino Costalunga, in scena con l’illustratrice Silvia Bonanni.

Domani, giovedì 23 luglio, alle ore 21.00 presso il cortile interno di Forte Gisella, in via Mantovana 117, per le rassegne La città dei ragazzi ed Estate Teatrale Veronese, Fondazione Aida presenta il debutto de “C’era due volte il Barone Lamberto” di Pino Costalunga, regista e drammaturgo, e Silvia Bonanni, nota illustratrice e abile costruttrice di “pupazzi”.
L’evento è organizzato con la collaborazione del Comune di Verona Assessorati alla Cultura, Politiche Giovanili e Decentramento, Consorzio ZAI e Unicredit.

Nelle vesti del maggiordomo Anselmo, Costalunga racconterà vizi e virtù del Barone. Toccherà a Silvia Bonanni il compito di animare la novella attraverso la costruzione in diretta di personaggi e ambiente. Una sorta di spettacolo che assume le vesti di un laboratorio. In scena con l’aiuto di fogli colorati, scatole di cartone e una piccola telecamera Silvia ricostruirà in maniera fantasiosa la strana vicenda, tanto cara a Gianni Rodari, del Vecchio Barone che viveva nell’Isola di San Giulio, sul Lago d’Orta. Il tutto sotto l’occhio indiscreto degli spettatori che si troveranno a ricostruire la storia assieme ai due protagonisti.

Sono inoltre inserite filastrocche e poesie di Gianni Rodari, che con i loro ritmi danno vitalità allo spettacolo. Lo spettatore sarà ulteriormente invitato a giocare attraverso i diversi finali alla maniera di un altro grande libro dell’autore: “La grammatica della Fantasia”. Gli spettacoli proseguiranno il 30 luglio con “Il Mago di Oz“, un meraviglioso viaggio, in quel pericoloso e tortuoso cammino che è il crescere, mentre il 6 agosto andranno in scena le avventure de “Il Principe felice“, tratto da una delle fiabe più note, ironiche e commoventi che Oscar Wilde ha scritto per i figli sull’amicizia.


Biglietti: fino a 3 anni gratis, da 3 a 12 anni 4 euro, da 12 anni in poi 6 euro.
Per accedere è consigliata la prenotazione: https://bit.ly/2YKqc6d. Per informazioni chiamare 045/8001471 – fondazione@fondazioneaida.it