“Felicemente diversi”: la solidarietà che danza

Lo spettacolo servirà a raccogliere fondi per la creazione della borsa di studio Camice Rosa destinata ad una laureata in infermieristica che potrà occuparsi dei bambini con malattie rare.

La danza come cura contro le difficoltà della vita. Lo spettacolo Felicemente diversi, che andrà in scena mercoledì 7 marzo alle 21 al Teatro Camploy, racconta questo: episodi di vita vissuta narrati attraverso una danza come il tango e musica dal vivo, grazie alle quali l’amore e la gioia di vivere esplodono.

Felicemente diversi è la rappresentazione della ricerca emozionale che gli attori della TrixTragos, tutti professionisti con esperienza pluridecennale, hanno sempre privilegiato. Nei loro spettacoli, diversi in ogni replica, il pubblico viene considerato parte attiva della scena.

In contemporanea, nel foyer del Teatro Camploy, sarà esposta anche la mostra Diversamente donna. L’esposizione, realizzata da Luca Bissoli e Stefano Bianchi, conta 20 foto di donne disabili, ma straordinarie  e diverse per cultura e nazionalità.

Il ricavato della serata andrà a favore del Gruppo di Sostegno DBA (Anemia Diamond-Blackfan) Italia Onlus per la realizzazione del progetto Camice Rosa presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Borgo Trento Verona. La Borsa di studio verrà data ad una laureata in infermieristica che potrà occuparsi di bambini con malattie rare.

L’Associazione italiana “Gruppo di sostegno anemia Diamond Blackfan Italia Onlus” (DBA) nasce a Verona nel settembre del 2006 dall’iniziativa di un gruppo di famiglie con bambini colpiti dalla DBA, una malattia genetica rara. L’Anemia di Diamond-Blackfan è una rara insufficienza midollare, caratterizzata da grave anemia presente sin dai primi mesi di vita, spesso associata a malformazioni congenite che interessano circa il 40% dei pazienti, coinvolgendo diversi distretti corporei tra cui il frequente difetto staturale. La rarità, l’eterogeneità genetica e la variabilità delle caratteristiche cliniche della DBA rendono particolarmente arduo lo studio di tale patologia, causando difficoltà di diagnosi e limitando lo sviluppo di nuove terapie.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.