«Dona una poesia… e anche il sangue»: a Verona le premiazioni del concorso Fidas

Sabato mattina, nella Sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona, si sono tenute le premiazioni del concorso di poesia "La carezza di un verso", organizzato dai donatori di sangue di Fidas Verona, in collaborazione col Comune di Verona, all'interno di "Verona in love".

Fidas dona una poesia
Le vincitrici del concorso di poesia “La carezza di un verso”
New call-to-action

Gioia Di Giulio, diciottenne di San Martino Buon Albergo (Verona), e Rossana Verzelloni di Suzzara (Mantova) sono le vincitrici del concorso di poesia “La carezza di un verso”, promosso da Fidas Verona in collaborazione con il Comune scaligero, nell’ambito di “Verona in Love”. Sono state premiate sabato 10 febbraio nella Sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona, alla presenza della presidente provinciale di Fidas Verona, Chiara Donadelli, e dell’assessora alla Cultura, Elisa La Paglia.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Sono stati 41 i partecipanti della tredicesima edizione del concorso, da tutta Italia: oltre a una grande rappresentanza del Veneto, i componimenti sono arrivati anche da Trentino-Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Toscana, Puglia e Sicilia. I poeti e le poetesse hanno liberato la fantasia ispirandosi al tema “Dona una poesia”, inviando i propri versi alla giuria, presieduta da Elena Galli Righi e composta da Morris Pantò, Luisa Benassuti, Morena Lughezzani e Carmen De Guido.

Gioia Di Giulio con “Vorrei” si è aggiudicata il primo premio per la categoria under 30Rossana Verzelloni con “Donare… una poesia d’amore” quello per la categoria over 30.

LEGGI ANCHE: Ca’ del Bue: il Comune di Verona chiede approfondimenti ad Agsm Aim

«Donare è un gesto gioioso e altruista, che cambia in meglio la nostra vita e quella degli altri – sottolinea la presidente provinciale di Fidas Verona, Chiara Donadelli –. Ringraziamo di cuore tutti i partecipanti per averci aiutato a veicolare il messaggio del dono e il nostro donatore Rolando Imperato per l’organizzazione del concorso, che cura da 13 anni».

Anche attraverso la poesia, Fidas Verona rinnova l’invito a donare sangue e plasma. Per farlo, basta godere di buona salute, pesare almeno 50 kg e avere fra i 18 e i 65 anni. La donazione si prenota telefonando al numero verde gratuito 800.310.611 (solo da fisso), allo 0442.622867, al 339.3607451 (cellulare per telefonate/sms) oppure inviando una mail a prenota.trasfusionale@aulss9.veneto.it.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM