Domenica al Ristori il tema dell’ambiente spiegato (e illustrato)

"Zhuan Chi nella foresta di bambù", in scena domenica 19 dicembre alle 17, sarà narrato da Elisabetta Garilli e illustrato in presa diretta da Emanuela Bussolati. Il tutto sarà accompagnato dalla danza e mimo di Giulia Carli e le musiche interpretate dal Garilli Sound Project.

Zhuan Chi nella foresta di bambù
Zhuan Chi nella foresta di bambù

Imperdibile appuntamento per le famiglie quello del 19 dicembre alle ore 17 al Teatro Ristori con il primo spettacolo della rassegna Educational della stagione 2021/2022. Zhuan Chi nella foresta di bambù segna la tradizionale collaborazione del Teatro con l’Atelier Elisabetta Garilli. 

Leggi anche: Gardaland, arriva il “Gigante di Pietra”, nemico di Jumanji

Zhuan Chi nella foresta di bambù
La locandina di “Zhuan Chi nella foresta di bambù”

Zhuan Chi nella foresta di bambù è un racconto ricco di riflessioni e insegnamenti riguardo all’ambiente e all’ascolto della sua fragilità. Sarà la capacità di attendere, di ascoltare e di donarsi alla comunità del piccolo Zhuan Chi, il più piccolo del villaggio, a riportare l’equilibrio necessario alla vita.

Le splendide illustrazioni prodotte in tempo reale da Emanuela Bussolati creano una magica ambientazione per questo affascinante viaggio nella saggezza di terre lontane. La danza, alternata al mimo, di Giulia Carli da forma alle vicende di Zhuan Chi, portate al pubblico di bambini e famiglie attraverso l’alto grado di coinvolgimento dato dalle parole, dalle immagini e dalla musica. In questa scena multisensoriale, il Garilli Sound Project al completo, con sette elementi, con le consuete dinamicità e capacità comunicativa e interpretativa, trasforma l’interpretazione musicale in momenti di condivisione melodico-ritmica con il pubblico.

Nel numero di luglio/agosto 2019 la rivista Andersen, nella recensione di Caterina, cammina cammina, scrive del Garilli Sound Project: «sa spaziare con ludico eclettismo (ed entusiasmo condiviso) dagli strumenti classici d’orchestra alle percussioni dello strumentario didattico, fino agli strumenti non convenzionali».

radio adige tv

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈