Da Schubert all’hard-rock: un concerto rock per archi firmato Orchestra Machiavelli

The Death and the Iron Maiden è un concerto nato per il Quartetto d’archi dell’Orchestra Machiavelli; andate a sentirli sabato 19 gennaio, dalle 21.

Un’occasione unica per ascoltare un misto tra musica classica e hard-rock: questa produzione originale di Fucina Culturale Machiavelli contiene tutti le caratteristiche che sono proprie del suo stile, ovvero accostamenti di stili e linguaggi diversi, musica classica di qualità ma in un contesto informale e proposte per un pubblico giovane e con la volontà di sperimentare.

“The Death and the Iron Maiden”  è un progetto ideato da Stefano Soardo, che ne ha anche curato le trascrizioni insieme a Omar Sanchez. Si tratta di un percorso musicale inaspettato, che lega un quartetto in Re minore di Franz Schubert a trascrizioni per quartetto d’archi di brani hard rock. Il risultato è un concerto rock dai risvolti inaspettati. Un esperimento che nasce dall’esigenza di riportare la multiforme natura della musica musica sotto lo stesso concetto di spinta creativa. Il Quartetto Machiavelli è formato da Lukasz Kurowski, Veronica Radigna, Stefano Soardo . Omar Sanchez.

L’Orchestra Machiavelli nasce a Verona nel 2015 ed è orchestra residente della Stagione Musicale di Fucina Culturale Machiavelli. E’ formata da giovani professionisti per un pubblico giovane, musicisti diplomati alla ricerca di un riconoscimento professionale e direttore principale dell’orchestra, dal 2015, è Sergio Baietta. La direzione artistica di Orchestra Machiavelli, tenuta da Pietro Battistoni, Rebecca Saggin e Stefano Soardo, ha come cifra stilistica quella di abbattere i muri tra i generi e gli stili, attraverso la contaminazione di linguaggi e l’accostamento dei grandi compositori della classicità ad autori della musica contemporanea, jazz, folk e rock.

Sabato sera l’ingresso intero è al prezzo di 13€, ridotto, mentre il ridotto, per  under 30 e over 65, viene 10€, con un drink incluso. Per acquistare i biglietti potete recarvi direttamente in teatro, che si trova in via Madonna del Terraglio 10 a Verona oppure da boxoffice in via Pallone 16; le prevendite sono comunque disponibili anche online.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.