Con “Da vicino” le fotografie di Daniele Duca aiutano il Veneto

Sul sito www.davicino.org si possono acquistare le foto di 69 soggetti, donate dal fotografo Daniele Duca per l’emergenza Covid-19.

Da vicino - fotografie daniele duca - emergenza coronavirus
Il fotografo Daniele Duca mette vende i suoi scatti per beneficenza

Il sito www.davicino.org promuove una iniziativa attraverso la quale si possono acquistare delle immagini fotografiche per 69 soggetti, donate dal fotografo Daniele Duca per l’emergenza Covid-19.

L’edizione è limitata a 200 esemplari di formato 18×24 cm e 200 esemplari di formato 30×40 cm. Il costo è di 60 euro per il formato minore e di 90 euro per quello superiore, a parte 5 soggetti che hanno una valutazione maggiore, ovvero 90 per il piccolo e 120 euro per il grande. Il ricavato al netto delle spese di stampa, sarà interamente devoluto alla Regione Veneto dalla Fondazione “Le 5 vie di Giorgio”, co-promotrice dell’iniziativa.

Daniele Duca è nato ad Ancona nel 1967. Da oltre 25 anni si occupa di fotografia e pubblicità. Ha esposto una sua personale dal titolo “Expo 2015: la pasta come architettura nelle fotografie di Daniele Duca” presso il FAB, Architectural Bureau di Milano con la curatela di Angelo Maggi. Una sua recente personale è stata presentata a Trieste nel 2018, presso l’Alinari Image Museum con una serie dedicata ai peperoni.

“Nel 2019 ha esposto una sua personale a Milano a cura di Denis Curti e sempre a cura di Curti esporrà quest’anno a Venezia, alla Casa dei Tre Oci”. È stato vincitore della 22a Biennale Internazionale dell’umorismo nell’Arte nel 2003, nella sezione dedicata all’advertising. Nel 2010 viene nominato Accademico dei Georgofili di Firenze per aver illustrato un volume sulla razza bovina Chianina. È giornalista e padre di due figli. (Ansa)