CERRO: TUTTO PRONTO PERLA 3^ EDIZIONE DEL CANTALESSINA

Sta per tornare uno degli appuntamenti più acclamati e prestigiosi del territorio lessinese. Dall’8 al 10 maggio nel teatro parrocchiale di Cerro Veronese andrà in scena la terza edizione del Canta Lessinia, la manifestazione poetico-canora dedicata ai bambini.

Bambini che sono allo stesso tempo spettatori e protagonisti di una kermesse che nelle due passate stagioni ha raggiunto un successo incredibile, tanto da meritare plausi e riconoscimenti in tutta la provincia e oltre.

Il teatro parrocchiale, che sarà occupato in ogni ordine di posto, l’8 maggio alle 20.30 accoglierà, in una serata del tutto speciale, "La gente e gli artisti delle Lessinia": presenzieranno il poeta Luigi Ederle con “Le storie della nostra terra”, poi il maestro Girlanda in “Adelino e i suoi bambini” (canzoni e balletti della tradizione veronese). A seguire il coro La Sengia con “Le canzoni della montagna”, e il maestro Mirco e i suoi bambini, vincitori del concorso “Primavera musicale”. Ancora i bambini delle classi IV della scuola elementare di Cerro con “Le storie del filò”,il Canzoniere del Progno e le Tradizioni e gran finale con i ragazzi di Selva di Progno che presenteranno lo spot realizzato sul Parco della Lessinia.

Il 9 maggio sempre in serata alle ore 20.45 il tema sarà: i bambini cantano la natura e la montagna.
Dopo le varie esibizioni canore delle classi elementari, verranno decretati i vincitori del concorso per la sezione Canzoni che saranno premiati dai campioni olimpici Fulvio e Sabina Valbusa e Andrea Conti.

Il 10 maggio nel pomeriggio alle ore 16.00 verranno premiati dai Poeti del Cenacolo di Verona i vincitori del concorso per la sezione Poesie.

<link=’http://www.giornalepantheon.it/download/LOCANDINA Canta Lessinia 2009.jpg’ class=’_blank’><underline>LOCANDINA</underline></link>

L’Associazione ‘Contrada dei Miracoli’, organizzatrice dell’evento, donerà l’intero ricavato delle serate ai bambini del Centro Regionale Fibrosi Cistica dell’ospedale di Borgo Trento.

Matteo Masotti
<mail=’mailto:matteo.masotti@giornalepantheon.it’>matteo.masotti@giornalepantheon.it</mail>