Bosco Chiesanuova: un mènage tra natura e cultura

A Voglia di Festa, il sindaco Claudio Melotti presenta tutti gli eventi estivi offerti dal comune di Bosco Chiesanuova, punto di riferimento per tutta la Lessinia

Claudio Melotti - Bosco Chiesanuova
Claudio Melotti - Bosco Chiesanuova

L’estate a Bosco Chiesanuova si prospetta piena di eventi quest’anno. Lo scorso 15 luglio il Teatro Vittoria ha ospitato l’undicesima edizione del Premio Verona Network, che ha visto la partecipazione di diverse realtà veronesi (con vincitrice l’ “Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri”), ma il programma di Bosco ovviamente non termina qui. Di grande successo infatti, è stato l’evento del campionato italiano di Skiroll svoltosi il 17 luglio: ben 213 atleti si sono presentati alla partenza, in una giornata di sport, amicizia e promozione del territorio.

I Festival: cinema e canto corale

Bosco Chiesanuova, come tutta la Lessinia del resto, viene apprezzata sia per il suo clima fresco e ventilato, sia per il territorio verde e montano in cui immerso, ma l’evento principale della sua stagione turistica è il Film Festival della Lessinia diretto dal noto regista teatrale Alessandro Anderloni, con 66 film e 36 paesi concorrenti. Anche quest’anno è confermato in presenza (con tutte le misure di sicurezza del caso), partirà il 20 agosto e terminerà il 29 agosto. Altro evento in presenza confermato è il Festival Corale Internazionale “VOCE!”, dove si esibiranno cori provenienti da diverse parti del mondo.

 «L’anno scorso siamo riusciti a far svolgere questi eventi con le dovute misure, ma si è dovuto ovviamente limitare le partecipazioni. Quest’anno abbiamo sempre preso queste precauzioni, ma abbiamo potuto riaprire al pubblico i luoghi del festival, come la piazza davanti al teatro, la biblioteca e l’osteria. Luoghi appunto dove si favorisce il socializzare», spiega il sindaco Claudio Melotti «Anche per la nostra festa per eccellenza di Podestaria del 7 agosto, stiamo valutando se è meglio farla in forma ridotta, o rischiare di farla in presenza. Purtroppo l’arrivo della variante Delta ci preoccupa».

Teatro, sport, e un territorio prezioso

A fine agosto, troveremo invece la quarantesima festa del Miele, molto importante a Bosco, e la biblioteca organizza in collaborazione con il l’Università del Tempo Libero degli incontri culturali. E sempre parlando di cultura, il Teatro di Corbiolo è riuscita a svolgere in totale sicurezza la propria rassegna “Un palco sotto le stelle” sulla propria terrazza all’aperto. Gli appuntamenti al Teatro Vittoria continueranno per tutta l’estate, con delle rassegne cinematografiche.

Non va dimenticata inoltre l’essenza della Lessinia, ossia l’ambiente. Bosco Chiesanuova è circondata da decine di kilometri di sentieri da percorrere a piedi o in mountain bike, come quello del Carega. Non mancano naturalmente le aree di ristoro, grazie ai numerosi rifugi e malghe lì presenti, e anche qui si possono trovare delle belle occasioni per stare in compagnia.

Rimarranno aperti per la stagione turistica il Bosco Park, la palestra e la piscina con il solarium. Per la riapertura del Palaghiaccio dovremo aspettare, invece l’arrivo dell’inverno dopo una meritata ristrutturazione e uno spostamento verso il centro del paese, in modo da migliorarne la qualità e il rendimento. Tuttavia, in estate ci saranno passatempi per tutte le età.

«Devo ringraziare le decine di associazioni sportive e culturali per l’impegno che ci mettono ad organizzare il tutto», continua Melotti, «In questo periodo particolare poi, sono costrette ad assumersi delle responsabilità importanti, anche prima con la legge Gabrieli. Diventa sempre più difficile fare dei programmi, ma ce la mettiamo tutta aiutandoci l’un l’altro.»