Bakhita: umile figlia dell'Africa. Il teatro di Laura Curino

Per la rassegna “Il Cielo sopra Verona” va in scena sabato 18 dicembre 2010 alle ore 21.00 presso il Teatro Stimate di Piazza Cittadella a Verona la rappresentazione teatrale di Laura Curino “Bakhita – Umile figlia dell’Africa”.

La protagonista Bakhita è una donna nera che si trova a percorrere prima il lungo viaggio dal Sudan all’Italia e poi il lungo cammino interiore per liberarsi e diventare una “persona”. Schiava, comprata e venduta come fosse merce, Bakhita ama definirsi “umile figlia dell’Africa” e nel convento di Schio la chiamano prima Madre Moretta mentre diventa poi col tempo Santa Bakhita. Laura Curino, ideatrice e curatrice dell’opera, ripercorre la storia in una narrazione sospesa tra il dramma, la favola e la storia sacra.

Per informazioni è possibile inviare una e-mail all’indirizzo lefalie@lefalie.it o contattare il numero 347.7137233. I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Stimate dalle ore 10.00 – 12.30 e dalle ore 15.30 dello stesso giorno fino ad’inizio rappresentazione o sul sito internet www.greenticket.it.

Matteo Masotti
<mail=’mailto:null’>matteo.masotti@giornalepantheon.it</mail>