Aida bloccata per maltempo ecco come recuperare il biglietto

VERONA – Fischi, qualche contestazione, ma alla fine tutti a casa. E’ accaduto sabato 24 agosto, quando la rappresentazione dell’Aida è stata fermata appena due minuti dopo l’inizio dello spettacolo, per maltempo. Essendo iniziato lo spettacolo, la Fondazione Arena non può, per regolamento rimborsare i biglietti.

Si è aperta una piccola polemica sul fatto che, gli organizzatori, potessero ritardare l’inizio dello show ancora di pochi secondi, per scoprire che sarebbe stato impossibile proseguire.

Oggi, quindi, a seguito di qualche giorno di attesa, la Fondazione ha pubblicato un comunicato stampa in cui vengono specificate le modalità di rimborso per il mancato spettacolo.

Pubblichiamo nella sua interezza il comunicato:

<italic>AIDA 24 AGOSTO 2013
In relazione alla sospensione dello spettacolo di Aida della serata del 24 agosto 2013 si informa il gentile pubblico che il regolamento contenuto nelle informazioni agli spettatori impedisce alla Fondazione Arena di Verona di rimborsare il biglietto.

La Direzione della Fondazione ha deciso di offrire un biglietto omaggio analogo a quello in possesso, per qualsiasi recita d’opera del Festival in corso o dei Festival 2014, 2015 o 2016.

Per il Festival in corso il biglietto per la nuova recita potrà essere ritirato presso la Biglietteria Centrale, sita in via Dietro Anfiteatro 6/b Verona, previa consegna del biglietto originale del 24 agosto 2013.

Per i Festival degli anni successivi il nuovo biglietto potrà essere richiesto inviando via posta il biglietto originale della serata del 24 agosto 2013 a Fondazione Arena di Verona – via Roma, 7/d – 37121 Verona, oppure presentandosi personalmente presso la Biglietteria Centrale stessa.

La Direzione Biglietteria</italic>

La Redazione