Affi, un’estate di musica, teatro e danza

Otto serate, due mesi, quattro commedie: sono i numeri della Rassegna Estiva della Biblioteca di Affi. Anche quest’anno il Comune non ha fatto pagare il biglietto ma ha deciso di aiutare le associazioni del territorio. L'ultimo appuntamento in calendario sarà il 4 settembre.

Affi estate rassegna estiva
Uno spettacolo al Parco Ex Stazione, ad Affi
New call-to-action

Gruppo volontariato Affi, Telefono Rosa, Airc, Avis Affi, AMO Baldo Garda, Anna per il Malawi. Sono le associazioni cui è stata “regalata” la Rassegna Estiva della Biblioteca. Una tradizione che prosegue da ormai quindici anni e che ha visto  nel parco Ex Stazione otto appuntamenti, tra giugno e luglio, di musica, danza e teatro. Serate che il Comune ha deciso di mettere al servizio di queste realtà così importanti per il territorio.

«Anche quest’anno -spiega il Sindaco Marco Sega- abbiamo scelto di non far pagare il biglietto. Ogni serata c’era però la possibilità di fare un’offerta a una delle associazioni che abbiamo scelto di aiutare. In sette date abbiamo raccolto 1.500 euro: vogliamo dire grazie ai nostri concittadini perché la generosità non è mai scontata».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Sul palco si sono alternate compagnie teatrali che hanno messo in scena tre diverse commedie. E’stata poi ospitata, grazie alla sponsorizzazione di Italbeton, “Il Bisbetico”, commedia della Nuova Compagnia Teatrale di Enzo Rapisarda. E ogni serata era appunto abbinata ad un’associazione particolarmente importante per il territorio.

«In cartellone abbiamo inserito due serate tenute da una nostra concittadina, Alessandra Battizzocco, titolare di una Palestra e della scuola di danza Tour an l’air ballet. Queste serate, apprezzatissime, sono state fatte nella sala Vetri della Biblioteca di Affi. Uno spazio che, non avendo soluzione di continuità con l’esterno, è di per sé uno spettacolo e ci ha regalato una serata emozionante», spiega Christian Delibori, consigliere delegato all’associazionismo e alla cultura del Comune che ha organizzato la rassegna insieme alla Presidente della biblioteca Silvia Recalcati..

La rassegna si è chiusa il 31 luglio con Fermata Tavernele di Franco Antolini. A causa però di problemi legati al Covid, lo spettacolo del 17 luglio, La Sbetèga Sorada con la regia di Antonella Diamante, è stato rimandato. C’è quindi ancora tempo per il teatro e la solidarietà. L’appuntamento è nel Parco della Biblioteca il 4 settembre. La serata sarà legata all’associazione benefica Anna per il Malawi.