A Villafranca si è svolta la quarta edizione dell’Albero della Cultura

Si è svolta venerdì 3 giugno la quarta edizione dell'Albero della Cultura, in occasione della Settimana dedicata alla politica ambientale europea.

albero della cultura villafranca

Torna l’Albero della Cultura, simbolo della speranza per tutti coloro che di cultura sentono un vero bisogno, e che pensano che la cultura vada coltivata, custodita e protetta come la natura. La quarta Edizione dell’Albero della Cultura si è svolto presso il Comune di Villafranca il 3 giugno, in occasione della Settimana dedicata alla politica ambientale europea, con una serie di iniziative promosse dall’Amministrazione Comunale di Villafranca volte proprio alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica in queste giornate particolari. 

Promosso dall’Accademia Mondiale della Poesia con la collaborazione del Comune di Villafranca, e il patrocinio di ANCI, WWF Italia e Confassociazioni, il programma è iniziato presso l’Auditorium del Castello con alcune letture sulla natura con figure di particolare rilievo istituzionale ed artisti come Davide Rondoni, poeta accompagnato al pianoforte dal Maestro Cristian Deliso, la ballerina Elisa Cipriani che collabora anche con la Fondazione Arena di Verona e la regia di Alfonso de Filippis. A seguire  l’evento ha visto la piantumazione di un albero della cultura presso la Biblioteca.

Anna Lisa Tiberio in veste di Assessore all’Istruzione, Legalità e lavoro e come Coordinatrice della Rete di Cittadinanza e Costituzione  che riunisce 60 Istituti scolastici ha conferma che «è particolarmente motivata a portare avanti questo progetto in molte Città italiane e nelle loro rispettive province con il coinvolgimento attivo del Mondo Scuola. La musica e il linguaggio poetico diventeranno motore propulsivo di un  cammino teso a implementare il rispetto dell’ambiente e a sostenere la Cultura e le tradizioni con un’attenzione particolare al  valore della Ricerca».

«Come amministrazione abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa de “L’Albero della Cultura” e l’abbiamo inserita all’interno delle nostre attività in occasione della giornata mondiale dell’ambiente che proprio oggi si è svolta all’interno del Castello Scaligero. – ha detto Riccardo Maraia, assessore all’Ecologia e Ambiente di Villafranca. – Abbiamo associato i due eventi poichè li riteniamo strettamente collegati; la cultura ha bisogno della natura e la protezione e cura dell’ambiente necessitano di cultura. La piantumazione dell’albero donato dal Corpo Forestale dello Stato e gli eventi che l’hanno preceduta rappresentano la volontà e l’esigenza di riprendere quel filo con le attività ambientali e culturali interrotte negli ultimi due anni a causa Covid. La presenza degli studenti delle scuole ha sottolineato la necessità di dialogo tra istituzioni per creare nelle nuove generazioni una coscienza ambientale e di rispetto in senso generale che forse è mancata nelle generazioni che li hanno preceduti».

A seguire, l’Accademia Mondiale della Poesia, che è nata a Verona nel 2001 e riunisce 60 poeti, ha proposto anche un laboratorio di poesia in presenza, presso il locale l’Infame a Verona in zona universitaria. A condurre il laboratorio Davide Rondoni, poeta e scrittore, che ha pubblicato diversi volumi di poesia con i quali ha vinto alcuni tra i maggiori premi di poesia. 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv