A Verona un incontro per scoprire la storia degli gnocchi a Carnevale

L’Archivio di Stato di Verona, in collaborazione con Studi Veronesi, organizza un incontro e una mostra dedicati al Carnevale veronese e al suo piatto protagonista. L'evento sarà questo sabato presso la sede dell'Archivio, in via Santa Teresa.

Gnocchi Verona Carnevale
La disfida tra gnocchi e bigoli nell’illustrazione di un poemetto del 1785

A Verona un incontro per scoprire la storia degli gnocchi a Carnevale

L’Archivio di Stato di Verona, in collaborazione con Studi Veronesi, organizza un incontro e una mostra dedicati al Carnevale veronese e al suo piatto protagonista. L’evento sarà sabato 26 febbraio, alle ore 10, nella in via Santa Teresa, 12.

I temi dell’incontro

Dopo i saluti istituzionali, prenderà la parola Silvana Zanolli, con un intervento su Il carnevale veronese e il suo rilancio nell’Ottocento. Seguirà Andrea Brugnoli, con una relazione su Gnocco e i suoi fratelli. Gnocchi, bigoli e maccheroni nella tradizione della cucina e del carnevale veronese.

Leggi anche: Il parcheggio di San Zeno apre per il Carnevale. Biglietto unico a 5 euro

La mostra di documenti e la visita al MusaLab

A seguire, si potrà visitare una rassegna documentaria sul carnevale veronese curata da Andrea Brugnoli e Chiara Bianchini e realizzata per l’occasione. Durante la mattinata sarà inoltre possibile visitare il MusaLab, ospitato sempre dall’Archivio di Stato di Verona, con le maschere di carnevale realizzate da Dario Fo.

La storia del tradizionale piatto carnevalesco

Il venerdì di carnevale tutti i veronesi desiderano sedersi a tavola per gustare un piatto di gnocchi. Ma quanti conoscono la storia di questo piatto e il suo legame con il carnevale veronese? L’Archivio di Stato conserva molti documenti riguardanti l’organizzazione del Bacanal del gnoco, a partire dal XVI secolo. All’epoca, infatti, la distribuzione avveniva per disposizione dei Rettori della città con i proventi di alcuni dazi, fino al XIX secolo. In quel periodo, la festa venne rilanciata e rinnovata dal podestà Gian Girolamo Orti Manara.

LEGGI LE ULTIME NEWS

I documenti in mostra

Gnocchi Verona Carnevale
La preparazione di gnocchi in un foglio volante per il carnevale del 1808

Nell’intento di rendere partecipe la cittadinanza di questo patrimonio, l’Archivio di Stato di Verona, in collaborazione con il comitato scientifico della collana Studi Veronesi, organizza un incontro e una esposizione di documenti su questo particolarissimo momento della vita cittadina.

Dalle liste della spesa del XVI secolo, con l’acquisto di farina, burro e formaggio per confezionare i macaroni (come si chiamavano allora) ai programmi dei festeggiamenti. Non solo, dai fogli volanti coi componimenti poetici realizzati per l’occasione ai verbali del XVIII secolo della vicina di San Zeno per la nomina delle cariche per il Baccanale. Sono solo alcuni dei documenti che verranno esposti per rispondere a tante curiosità su un avvenimento che si celebra ogni anno e che rientra a pieno titolo nella storia di Verona.

Informazioni

L’accesso è gratuito, con green pass rafforzato.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv