A Valeggio 26 editori per il “Borghetto del Libro”

Si terrà a Valeggio sul Mincio il 4,5 e 6 giugno la prima festa dedicata all’editoria indipendente di qualità. 26 gli editori che parteciperanno alla kermesse, che avrà come tema principale le "connessioni".

È stata presentata ieri, martedì 25 maggio nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, la prima edizione del Borghetto del Libro, festa dedicata all’editoria indipendente di qualità che si terrà a Valeggio sul Mincio il 4, 5 e 6 giugno. Durante l’incontro è stato, inoltre, illustrato il calendario estivo degli appuntamenti di “Aria di cultura”, in programma sempre nel comune valeggiano.

Sono intervenuti: Gino Fiocco, Consigliere provinciale con delega alle politiche per la Cultura; Marco Dal Forno, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Valeggio e Gianmaria Finardi, Responsabile della direzione artistica della manifestazione insieme ad Angelo Di Liberto, in collegamento da Palermo.

Il Borghetto del Libro, che si svolgerà alle Colonie Elioterapiche, verrà inaugurato venerdì 4 giugno alle 21 con un evento dedicato al volume “Dante 700 Inferno”, con la voce narrante di Alessandro Anderloni, il trombone di Mauro Ottolini e la fisarmonica di Thomas Sinigaglia. Il primo giorno gli spazi espositivi saranno aperti dalle 15 alle 20. Il sabato e la domenica, invece, la manifestazione accoglierà il pubblico dalle 10 alle 22.

La prima edizione, che avrà come tema le Connessioni, presenterà reading, nuove uscite, dibattiti sul settore editoriale. Sotto la direzione artistica di Angelo Di Liberto e Gianmaria Finardi, sono attesi tra gli ospiti: Simonetta Bitasi, Éric Bulliard, Francesca Capossele, Nicola Feninno, Orazio Labbate, Giorgio Manacorda, Matteo Marchesini, Peppe Millanta, Paolo Pascucci, Francesco Permunian, Camilla Peruch, Ezio Sinigaglia, Anja Trevisan, Germana Urbani e Paolo Zardi. 

Le case editrici saranno ben 26, selezionate per presentare un’offerta che spazierà dalla saggistica alla letteratura, per arrivare sino al pubblico dei più piccoli: Aras Edizioni, Atlantide, Babalibri, BeccoGiallo, Black Coffee, Camelozampa, Casasirio, Cliquot, Effequ, Fandango Libri, Gallucci, Il Compleanno Delle Balene, Italo Svevo, Kellermann, L’Orma, Miraggi, Neo, Nottetempo, Nutrimenti, Pessime idee, Prehistorica, Quodlibet, Safarà, Sur, 21 Lettere e Voland.

L’evento è organizzato, nel rispetto delle normative per l’emergenza Covid-19, dall’amministrazione comunale – assessorato alla Cultura – e dall’associazione Percorsi, in collaborazione con la Pro Loco, la biblioteca comunale e l’associazione Valeggiamo. La manifestazione nasce su proposta della casa editrice Prehistorica Editore.

L’estate di Valeggio proseguirà poi con gli oltre 15 eventi estivi della rassegna Aria di cultura. In occasione dei 200 anni dalla morte di Napoleone Bonaparte, ne verrà ricordato il breve soggiorno a Valeggio nell’estate del 1796 con una mostra itinerante, un convegno e la rievocazione storica in programma il 28 agosto. Spazio anche alle celebrazioni dantesche: oltre al primo appuntamento del 4 giugno al Borghetto del Libro sull’Inferno della Divina Commedia, sono in programma i reading, sempre di Anderloni accompagnato da diversi musicisti, per il Purgatorio, il 13 giugno in forma itinerante dal centro paese al castello e, per il Paradiso, il 17 giugno al parco Sigurtà. Concerti, teatro e mostre d’arte completeranno il programma della rassegna e, tra questi, da segnalare il concerto dal castello di Valeggio all’alba di domenica 29 agosto. Per altre informazioni sugli eventi: Aria di Cultura – Valeggio sul Mincio – Home | Facebook 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM